Opere e artisti - Finestre sull'Arte


La storia di Otto Freundlich, l'artista “degenerato” che sognava una sola razza e morì nel campo di concentramento di Majdanek

Le origini ebree dell’artista tedesco Otto Freundlich (Słupsk, 1878 – Majdanek, 1943) costituirono già da sé una causa di condanna e di persecuzione da parte del regime nazista, ma le sue idee totalmente contrari...
Leggi tutto...

Natura, cultura ed essere umano come realtà indivisibili nell'arte di Giuseppe Penone

"Una divisione netta tra umano e natura è una visione forzata dalla realtà". Lo diceva Giuseppe Penone (Garessio, 1947) alla storica dell'arte Arabella Natalini in una conversazione pubblicata nel catalogo della sua mostra personale Prospettiva ...
Leggi tutto...
La contessa di Correggio

La contessa di Correggio

Squarcio di cielo su Reggio Emilia con l'arrivo del “Ritratto di Gentildonna” dal Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo, e quale cielo! Si tratta dell'unico grande e luminoso ritratto eseguito dal Correggio che giunge ad ingemmare la città nel mome...
Leggi tutto...
“A touch of magic”. Lo “stregonesco” Dosso Dossi nei suoi capolavori giovanili tra Ariosto e la mitologia

“A touch of magic”. Lo “stregonesco” Dosso Dossi nei suoi capolavori giovanili tra Ariosto e la mitologia

Pochi artisti possono fregiarsi di dirsi veramente magici, e Dosso Dossi è tra quanti appartengono a questa rara genia. Forse è perché Dosso rischia d'irretirci che Berenson suggeriva, nel suo fondamentale North Italian Painters of the Renaissanc...
Leggi tutto...
Pablo Picasso, la rilettura dell'antico nelle sue opere in ceramica

Pablo Picasso, la rilettura dell'antico nelle sue opere in ceramica

Pablo Picasso (Málaga, 1881 - Mougins, 1973) arrivò tardi alla ceramica. Non che non avesse mai avuto l'opportunità di vederla da vicino, e anche di cimentarsi con questo antichissimo mezzo espressivo: aveva poco più che vent'anni quando la scopr...
Leggi tutto...

L'avvincente storia della Madonna del Patrocinio di Albrecht Dürer, la meravigliosa tavola di Bagnacavallo

Nel coro del Monastero delle suore Cappuccine di Bagnacavallo era gelosamente custodita fino al 1969 una piccola Madonna col Bambino di altissima qualità: le suore la tenevano avvolta in una coperta e protetta in un bauletto da corredo dotale;...
Leggi tutto...
Amedeo Modigliani. Un mito controverso

Amedeo Modigliani. Un mito controverso

“Amedeo sorride, stretto in una giacca di velluto. È bellissimo, simpatico, un attore” (Dan Franck). La fotografia, scattata nel 1918 da Paul Guillaume, uno dei primi e maggiori mercanti d’arte incontrato da Amedeo Modigliani...
Leggi tutto...

“Sono sicuro che sarò il suo continuatore”: Van Gogh e Adolphe Monticelli, il pittore che ispirò i suoi girasoli

Se ci si fa caso, c'è un preciso momento a partire dal quale la produzione di Vincent van Gogh (Zundert, 1853 - Auvers-sur-Oise, 1890) si riempie di straordinarie nature morte che hanno per protagonisti dei coloratissimi bouquet di fiori: l'estat...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 46 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana