Opere e artisti - Finestre sull'Arte


Quando Germano Celant parlava del proliferare del mostrismo e della spettacolarizzazione dell'arte

Quando Germano Celant parlava del proliferare del mostrismo e della spettacolarizzazione dell'arte

Per ricordare la figura di Germano Celant, il critico d'arte scomparso lo scorso 29 aprile a Milano, piuttosto che affidarci al genere dell'omaggio, abbiamo preferito tornare alla lunga bibliografia dell'"inventore" dell'Arte Povera per trovare p...
Leggi tutto...
Le opere di Lorenzo Lotto a Jesi: cinque capolavori del Cinquecento

Le opere di Lorenzo Lotto a Jesi: cinque capolavori del Cinquecento

Il primo documento che attesta il rapporto tra il grande pittore Lorenzo Lotto (Venezia, 1480 - Loreto, 1557) e la città di Jesi, centro dove si conservano ben cinque importanti capolavori lotteschi, è un contratto datato 27 ottobre 1511: in quel...
Leggi tutto...

La Madonna Van der Paele, la più grande opera di Jan van Eyck dopo il Polittico di Gent

La Madonna di Joris van der Paele è la più grande opera di Jan van Eyck (Maaseik, 1390 circa – Bruges, 1441) dopo il Polittico dell'Agnello mistico. L'opera fu realizzata tra il 1434 e il 1436 su incarico di Joris van der Paele (137...
Leggi tutto...
Parenti stretti: Palazzo Contarini del Bovolo e il Fontego dei Tedeschi

Parenti stretti: Palazzo Contarini del Bovolo e il Fontego dei Tedeschi

La parola che accomuna queste due arcinote architetture veneziane, il Fontego dei Tedeschi e Palazzo Contarini del Bovolo, è fontego. Sì, perché Palazzo Contarini è una casa-fontego, pur nella sua accezione di residenza ...
Leggi tutto...
Dove avrebbero passato la quarantena alcuni grandi della storia dell'arte? L'#iorestoacasa di 15 artisti

Dove avrebbero passato la quarantena alcuni grandi della storia dell'arte? L'#iorestoacasa di 15 artisti

C'è stato un momento della storia dell'arte (all'incirca verso la metà del Seicento) a partire dal quale gli artisti hanno cominciato, con sempre più insistenza, a ritrarsi nel loro studio o nella loro abitazione. Per molto tempo, il genere dell'...
Leggi tutto...
L'arte sublima la malattia. Un medico anti-Covid analizza alcuni capolavori dell'arte per cercare le patologie

L'arte sublima la malattia. Un medico anti-Covid analizza alcuni capolavori dell'arte per cercare le patologie

Se l’arte è anche catarsi della sofferenza, conforto dell’anima oltre che diletto per gli occhi, in questo nostro tempo di malattia e morte siamo andati in cerca di esempi di opere d’arte in cui la patologia, sublimata, ha...
Leggi tutto...
Quando Angelo Morbelli dipingeva l'abbandono e la disperazione degli anziani del Pio Albergo Trivulzio

Quando Angelo Morbelli dipingeva l'abbandono e la disperazione degli anziani del Pio Albergo Trivulzio

Quando s'ammira un quadro i cui protagonisti sono anziani segregati in un ospizio, quello che si contempla non è "un aspetto per così dire normale della nostra cultura", scriveva qualche anno fa lo storico dell'arte Michael F. Zimmermann parlando...
Leggi tutto...
Quando il Mosè di Michelangelo si raccontò a Freud

Quando il Mosè di Michelangelo si raccontò a Freud

A Roma, all'interno della Basilica di San Pietro in Vincoli, a cui conduce da via Cavour la suggestiva salita dei Borgia, è custodita una delle più note creazioni scultoree di Michelangelo Buonarroti: il Mosè. L'artista iniz...
Leggi tutto...



Ti trovi a pagina 2
Prima pagina | Articoli più recenti... | Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 51 pagine






Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma