Finestre sull'Arte - Ventesima puntata

Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci


"Dovunque l'animo volse nelle cose difficili, con facilità le rendeva assolute"



Puntata 20 - 19 dicembre 2011
Durata: 30'33"



Clicca qui per il download diretto


"Dovunque l'animo volse nelle cose difficili, con facilità le rendeva assolute": questa frase di Giorgio Vasari ben descrive il più grande genio che la storia dell'Occidente ricordi. Leonardo da Vinci: un animo affascinante che fu artista, scienziato, inventore, musicista, trattatista e molto altro ancora e che fu quindi l'incarnazione dell'ideale del genio rinascimentale. L'artista che forse più di ogni altri esercita la sua suggestione sull'immaginario collettivo, tanto che i più lo etichettano quasi come personaggio inquietante e misterioso. Ma Leonardo fu davvero un personaggio così enigmatico e strano? Ovviamente no, e Ilaria e Federico oggi ci spiegheranno perché Leonardo da Vinci è costantemente oggetto di attenzione mediatica, perché non dobbiamo dare credito alle ipotesi secondo le quali ci sarebbero "messaggi nascosti" nelle sue opere, i veri motivi per cui il suo genio fu così vario e versatile e perché la sua arte è così innovativa, analizzando alcuni dei suoi più grandi capolavori.

Immagine: La Belle Ferronière, 1490-95 ca.; olio su tavola, 63 x 45 cm; Parigi, Louvre.



Approfondimenti

Leonardo di ser Piero da Vinci (Vinci, 1452 - Amboise, 1519)

Biografia


1452Leonardo nasce il 15 aprile a Vinci, non lontano da Firenze. Il padre è Piero, di professione notaio, e la madre è una contadina di nome Caterina.
1469Probabilmente in quest'anno Leonardo si trasferisce a Firenze e inizia a frequentare la bottega del Verrocchio.
1472-75 ca.Dipinge l'Annunciazione.
1473A quest'anno risale il primo disegno datato di Leonardo, un paesaggio conservato presso il Gabinetto dei Disegni e delle Stampe della Galleria degli Uffizi.
1475-78 ca.Collabora con il Verrocchio alla realizzazione del famosissimo Battesimo di Cristo conservato agli Uffizi.
1480 ca.Inizia a frequentare la cerchia di Lorenzo il Magnifico.
1482Si trasferisce a Milano dove lavorerà per Ludovico il Moro e dove rimarrà fino al 1499.
1483-84Gli viene commissionata la realizzazione di un monumento equestre a Francesco Sforza con il cavallo impennato sulle zampe posteriori: l'opera non fu mai realizzata.
1490 ca.Realizza l'Uomo vitruviano.
1494-98Dipinge il Cenacolo nel refettorio di Santa Maria delle Grazie a Milano.
1500Dopo l'occupazione di Milano dei francesi avvenuta nell'anno precedente, Leonardo si trasferisce prima a Mantova presso Isabella d'Este e quindi a Venezia, dove si occupa di alcuni progetti militari.
1501Compie un breve soggiorno a Roma dove ha modo di studiare le opere dell'antichità classica.
1502È di nuovo a Firenze: nel frattempo i Medici erano stati cacciati, Savonarola era caduto ed era stata instaurata la Repubblica Fiorentina. Nello stesso anno lavora per Cesare Borgia.
1503La Repubblica Fiorentina gli affida alcuni progetti di ingegneria oltre alla realizzazione della Battaglia di Anghiari, affresco che avrebbe dovuto decorare il Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio: Leonardo, dopo una prova fallimentare, rinuncia all'impresa.
1503-13 ca.In questo ampio lasso di tempo Leonardo può aver dipinto la Gioconda: i critici non sono però concordi sulla data esatta della realizzazione.
1508Torna a Milano, su pressione del governatore francese Charles d'Amboise, dove si trattiene fino al 1513.
1513Leonardo soggiorna a Roma per lavorare per il papa Leone X: l'artista si occupa di alcuni lavori di ingegneria e prosegue i suoi studi scientifici.
1516Si trasferisce in Francia, ad Amboise, su invito del re Francesco I.
1519Muore nel castello di Amboise il 2 maggio.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Allievo di: Verrocchio
Guardò a: Filippo Lippi - Desiderio da Settignano - Donatello - arte antica
Maestro di: Francesco Melzi - Gian Giacomo Caprotti detto il Salaì - Giovanni Antonio Boltraffio - Marco d'Oggiono - Bernardino Luini - Cesare da Sesto - Pontormo
Guardarono a lui: Giovanni Ambrogio De Predis - Bramantino - Perugino - Lorenzo di Credi - il Sodoma - Fra' Bartolomeo - Giovanfrancesco Rustici - Giorgione - Lorenzo Lotto - Giampietrino - Andrea del Sarto - Ridolfo del Ghirlandaio - Correggio - Giorgio Vasari - Giuseppe Arcimboldi - Albrecht Dürer
Principali mecenati e committenti: Ludovico il Moro - Luigi XII di Francia - Isabella d'Este - Francesco I di Francia - Francesco del Giocondo

"La nota" - rubrica a cura di Ambra Grieco


Leonardo da Vinci e il Codice Atlantico - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!

Immagini


Opere citate durante la trasmissione
La battaglia di Anghiari, copia da Leonardo (1503-05 ca.; Firenze, Galleria degli Uffizi, Gabinetto dei Disegni e delle Stampe)
La Belle Ferronière (1490-95 ca.; Parigi, Louvre)
La Gioconda (1503-13 ca.; Parigi, Louvre)
La Scapigliata (1508 ca.; Parma, Galleria Nazionale)
Studio per la testa di Leda (1503-07; Windsor, Royal Library)
Annunciazione (1472-75 ca.; Firenze, Uffizi)
Battesimo di Cristo, Verrocchio in collaborazione con Leonardo (1475-78 ca.; Firenze, Uffizi)
Adorazione dei Magi (1481-82; Firenze, Uffizi)
Madonna della Melagrana o Madonna Dreyfus, attribuito (1469 ca.; Washington, National Gallery)
Madonna Benois (1478-82 ca.; San Pietroburgo, Hermitage)
Madonna con il Bambino e sant'Anna (1510 ca.; Parigi, Louvre)
Cartone di sant'Anna (1501-05 ca.; Londra, National Gallery)
Uomo vitruviano (1490 ca.; Venezia, Gallerie dell'Accademia)
Studio per il ritratto di Isabella d'Este (1500 ca.; Parigi, Louvre)
Mappa di Imola (1502; Vinci, Museo Leonardiano)

Altre immagini:
Web Gallery of Arts.

Libri da leggere


Giovanni Villa, Leonardo pittore. L'opera completa, Silvana Editoriale, 2011.
Cecilia Frosinini (a cura di), Leonardo e Raffaello, per esempio... Disegni e studi d'artista, catalogo della mostra (Firenze, 26 maggio - 31 agosto 2008), Mandragora, 2008.
Milena Magnano, Leonardo, Mondadori, 2007.


Mostre e musei da visitare


- Mostra: Leonardo. Il genio il mito, Venaria Reale, Reggia (fino al 29 gennaio 2012).
- Vinci (FI), Museo Leonardiano
- Vinci (FI), Museo Ideale Leonardo da Vinci
- Firenze, Galleria degli Uffizi
- Parma, Galleria Nazionale
- Milano, Pinacoteca di Brera
- Milano, Pinacoteca Ambrosiana
- Milano, Castello Sforzesco
- Milano, Santa Maria delle Grazie
- Venezia, Gallerie dell'Accademia
- Torino, Biblioteca Reale
- Roma, Città del Vaticano, Pinacoteca Vaticana
- Parigi, Louvre
- Monaco di Baviera, Alte Pinakothek
- Londra, National Gallery
- Londra, British Museum
- Windsor, Royal Library
- Cracovia, Czartorisky Muzeum
- San Pietroburgo, Hermitage
- Washington, National Gallery





I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili