L'arte futurista di Pippo Rizzo in mostra a Villa Zito


Villa Zito dal 12 luglio al 16 settembre 2018, nell’anno di Palermo Capitale Italiana della Cultura, omaggia con una mostra uno dei maestri più significativi del movimento futurista in Sicilia: Pippo Rizzo.

Con "Dialoghi futuristi", dopo quasi trent’anni, tornano oltre settanta opere, tra disegni, dipinti, oggetti d’arte applicata, mobili e documenti, per far conoscere al pubblico la sua produzione artistica, evidenziando le relazioni e gli scambi intellettuali che si svilupparono in Sicilia dalla fine degli anni Dieci del Novecento fino alla fine degli anni Venti.
Pippo Rizzo fu infatti in quegli anni grande esponente del Futurismo siciliano, nonché un raffinato intellettuale della prima metà del Novecento in Sicilia.

I curatori Giulia Gueci e Sergio Troisi hanno affermato: "L’idea è quella di raccontare il percorso fatto da Pippo Rizzo all’indomani del suo primo e cruciale soggiorno romano (1919/1921), durante il quale conobbe Balla, Depero, Bragaglia e gli altri, fino agli ultimi anni del decennio, in cui appare evidente l’emergere di una sensibilità diversa, già intrisa delle suggestioni connesse al movimento del Novecento. In particolare si vuole restituire l’atmosfera culturale di quegli anni, mettendo in luce l’importante contributo dato nell’ambito delle arti applicate”.

Nel viaggio artistico che intraprenderanno i visitatori saranno presenti opere di Rizzo esposte nelle mostre più importanti a cui partecipò: l’Autoritratto Futurista (1921), Nomade (1929), Il treno notturno in corsa, i Lampi, lo Schermidore Salafia (1928).

Saranno presenti inoltre opere di Giacomo Balla, Fortunato Depero, Renato Guttuso, Paolo Bevilacqua per creare chiavi di lettura del percorso di Rizzo.
Presente anche il famoso salottino futurista di Pippo Rizzo

Per info: http://www.villazito.it/

Orari: Da martedì a domenica dalle 9.30 alle 19.30. Chiuso il lunedì.

Biglietti: Intero 10 euro, ridotto 8 euro. Gratuito per minori di 6 anni, insegnanti accompagnatori, disabili, giornalisti accreditati, guide turistiche.

Il biglietto comprende la visita delle collezioni permanenti di Villa Zito.

Immagine: Pippo Rizzo, Salottino futurista (1927). Ph.credit Archivio Pippo Rizzo

L'arte futurista di Pippo Rizzo in mostra a Villa Zito
L'arte futurista di Pippo Rizzo in mostra a Villa Zito

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili