Catania, via alla grande mostra su Escher


Si è aperta ieri, 19 marzo, a Catania presso il Palazzo della Cultura, la grande mostra Escher, interamente dedicata al grande artista olandese Maurits Cornelis Escher (Leeuwarden, 1898 – Laren, 1972). La mostra, che ha già fatto tappa a Roma, Bologna, Treviso e Milano radunando complessivamente quasi un milione di visitatori, giunge dunque in Sicilia con, accanto ai lavori già esposti nelle quattro mostre precedenti, una selezione inedita di opere che intende ricordare il soggiorno che Escher compì nel 1935 proprio a Catania, durante il suo “Grand Tour” italiano.

Al Palazzo della Cultura ci saranno quindi diverse opere prodotte durante i suoi soggiorni siciliani (Escher, infatti, non si trattenne solo a Catania): dal Tempio di Segesta del 1932 alle “cartoline” dei litorali catanesi del 1936 passando per le raffigurazioni del chiostro di Monreale, della Cattedrale di Cefalù e delle colate di lava dell’Etna.

La mostra, prodotta e organizzata da Arthemisia in collaborazione con la Escher Foundation, è curata da Marco Bussagli e Federico Giudiceandrea e rimarrà aperta fino al 17 settembre 2017. Gli orari: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 20, il sabato dalle 10 alle 24 e la domenica dalle 10 alle 20 (la biglietteria chiude un’ora prima). Sono previste aperture straordinarie, con orario 10-20, per Pasqua, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno e Ferragosto. Il costo d’ingresso è di 12 euro (ridotto 10 euro per over 65, ragazzi da 11 a 18 anni, giornalisti, studenti fino a 25 anni non compiuti, dipendenti, agenti e clienti di Generali Italia; ridotto a 9 euro per gruppi di almeno 15 persone; ridotto a 8 euro per gli universitari valido il solo lunedì; ridotto a 4 euro per scuole di ogni ordine e grado e per bambini dai 4 agli 11 anni; gratuito per bambini fino a 4 anni, giornalisti accreditati per servizio, diversamente abili con accompagnatore, guide turistiche autorizzate, membri ICOM, interpreti, due insegnanti per ogni gruppo scolastico, un accompagnatore per gruppo, possessori coupon invito e Arthemisia Vip Card. Sono previsti sconti per clienti Trenitalia e Alitalia). Tutte le informazioni sul sito www.mostraescher.it.

Immagine: Maurits Cornelis Escher, Tempio di Segesta (1932; Incisione, 32,2×24,2 cm; Collezione Giudiceandrea Federico. © 2016 The M.C. Escher Company The Netherlands. Tutti i diritti riservati)

Catania, via alla grande mostra su Escher
Catania, via alla grande mostra su Escher



Se questo post ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter: niente spam, una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Patrimonio     Politica e beni culturali     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Quattrocento     Riforme     Genova     Firenze     Novecento     Roma    

Strumenti utili