L'artista Donatella Lombardo riscrive le partiture delle compositrici donne dal XII al XX secolo in una mostra a Bologna


ART CITY Bologna 2020 si arricchisce con una nuova mostra, aperta dal 21 gennaio al 23 febbraio 2020 al Museo della Musica di Bologna, intitolata Partiture mute. Note a margine.

Si tratta di un progetto di Donatella Lombardo in cui viene mostrata la sua ricerca  su compositrici vissute in diverse epoche, dal XII al XX secolo, ancora poco note eppure di riconosciuto talento.

Su alcuni stralci delle loro partiture l’artista è intervenuta con una personale riscrittura fatta di leggere trame di fili colorati avvolti su spilli e fuselli, interpretandone in chiave spaziale ritmi, cromie, intensità. In questa esecuzione anomala, affidata agli strumenti artigianali del ricamo anziché a quelli musicali, emerge un’alterità sapiente quanto disconosciuta, capace di affermarsi con discrezione nelle stanze del Museo della Musica, di cui integra il percorso come un puntuale contrappunto storico, valorizzando i contributi di compositrici come, per citarne solo alcune, Hildegard von Bingen, Maddalena Casulana, Francesca Caccini, Barbara Strozzi, Isabella Leonarda, EIisabeth Jacquet de La Guerre, Fanny Hensel, Anna Bon.

La mostra è a cura di Uliana Zanetti con la consulenza scientifica di Anna Rosa Vannoni - Conservatorio di Musica Giovan Battista Martini di Bologna, Dario Lo Cicero - Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo, Fondazione Adkins Chiti - Donne in Musica.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale di ART CITY Bologna 2020.

Nell’immagine: Donatella Lombardo Partitura 19 - Hensel Fanny - Lieder fuer das Pianoforte Bote Pastorella (2016). Cucito e stampa digitale su stoffa, plexiglas, poliuretano espanso, fuselli, spilli Cm 49 x 20 x 13 ca (inclusi i fuselli)

L'artista Donatella Lombardo riscrive le partiture delle compositrici donne dal XII al XX secolo in una mostra a Bologna
L'artista Donatella Lombardo riscrive le partiture delle compositrici donne dal XII al XX secolo in una mostra a Bologna

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili