Baccante

Autore: Cesare Maccari
1870-1880 circa
Piacenza, Galleria Ricci Oddi

Questo dipinto, opera del pittore toscano Cesare Maccari, allievo di Luigi Mussini all'Accademia di Belle Arti di Siena (città di cui era originario) e tra gli esponenti di punta del purismo in pittura, raffigura una Baccante, donna che nell'antichità celebrava orgiastici riti in onore del dio Dioniso (Bacco per la mitologia romana). Nella produzione di Maccari sono frequenti i soggetti di tipo mitologico.

Maccari, giocando sui contrasti delle principali quattro gamme cromatiche del dipinto (nero, arancio, bianco, oro) che vengono giustapposte quasi fossero masse, riesce a creare un ritratto di una baccante, sfinita dopo aver celebrato un rito in onore di Dioniso e quindi mollemente adagiata su un ricco giaciglio, allo stesso tempo veridico e raffinato. Da notare, poi, la delicatezza della resa degli incarnati.

L'opera fu acquistata dal grande collezionista piacentino Giuseppe Ricci Oddi nell'aprile del 1912 per la somma di 2.000 lire: la comperò direttamente dall'artista e da allora non ha più lasciato la sua raccolta. Oggi il pubblico può vedere il dipinto al Museo Ricci Oddi di Piacenza.

19 giugno 2017

Baccante di Cesare Maccari

Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Genova     Firenze     Riforme     Novecento     Settecento    

Strumenti utili