Skuggan

Autore: Anders Zorn
1909
Collezione privata

Il pittore svedese Anders Zorn realizzò questo dipinto, intitolato Skuggan ("Ombra") nel 1909: si tratta di un'opera firmata e datata che propone un tema frequente nella produzione dell'artista, il nudo femminile inserito in un tipico paesaggio svedese, al sole dell'estate. Qui vediamo una ragazza che, probabilmente dopo un bagno (non è raro trovare in Zorn soggetti che fanno il bagno in fiumi e mari), si riposa all'ombra di un albero.

Lo stile di Zorn, a metà tra l'impressionista e il realista (in questo dipinto è comunque preponderante la "componente" impressionista), ci consente di apprezzare la bellezza, la freschezza e la spontaneità di questa ragazza dai capelli rossi, completamente nuda, che avanza sull'erba guardando dove mette i piedi e reggendosi a un ramoscello dell'albero. Le rifrazioni della luce (da notare il colore bianco abbacinante che assumono gli scogli colpiti dai raggi solari, ma anche le "macchie" luminose sulla coscia, sul braccio e ovviamente sull'erba: è la luce del sole che filtra tra i rami dell'albero) rendono questo dipinto particolarmente moderno e suggestivo, dandoci la sensazione di trovarci di fronte a un'istantanea catturata in un momento preciso. Occorre inoltre osservare che l'artista non cerca di realizzare dipinti erotici: per lui la nudità delle sue giovani, benché protagonista principale di molti suoi dipinti, è semplicemente un uso, un'abitudine (che le popolazioni scandinave praticano con maggior disinvoltura rispetto a quelle di altre zone d'Europa) colta nella sua quotidiana spontaneità.

L'opera, conservata in collezione privata, è passata in asta nel 2016 presso la casa Bukowskis di Stoccolma ed è stata aggiudicata per un prezzo di 3.062.500 corone svedesi (circa 323.000 euro).

16 agosto 2017

Skuggan di Anders Zorn

Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Novecento     Riforme     Settecento    

Strumenti utili