La spiaggia di Scheveningen

Autore: Adriaen van de Velde
1658
Kassel, Museumslandschaft Hessen

Già nel Seicento la spiaggia di Scheveningen, in Olanda, famosa perché soggetto anche di dipinti di Vincent van Gogh, era luogo di passatempo e attività all'aperto. Lo vediamo in questo dipinto di uno dei maggiori paesaggisti olandesi del XVII secolo, Adriaen van de Velde, che ci restituisce una delle prime immagini della storia della spiaggia come luogo dove trascorrere del tempo (gli olandesi furono i primi a immaginare la spiaggia in senso "moderno"). Questo dipinto, che risale al 1658, è cronologicamente il primo di un nucleo di cinque opere con lo stesso soggetto e divise in diversi musei.

Sulle rive della spiaggia di Scheveningen troviamo una serie di personaggi intenti in diverse attività: persone che passeggiano, altre che vanno a cavallo, c'è chi pesca (un uomo è proprio dentro l'acqua), vediamo una famiglia che fa giocare i bambini sulla sabbia, e c'è anche un uomo, in primo piano, che sta semplicemente in piedi a contemplare il mare. Sullo sfondo, i campanili della città. Lo spazio è occupato soprattutto dal cielo, attraversato da qualche nuvola e illuminato da un sole pallido: tipica di Adriaen van de Velde è questa luce chiara e delicata che dona un grande senso di tranquillità alle sue composizioni.

L'opera, come detto sopra, fu dipinta nel 1658, ed è conservata in Germania, al Museumslandschaft Hessen di Kassel, dove si trova fin dal 1749 in quanto all'epoca proprietà della collezione di Guglielmo III, langravio d'Assia-Kassel.

4 settembre 2017

La spiaggia di Scheveningen di Adriaen van de Velde

Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Genova     Firenze     Riforme     Novecento     Settecento    

Strumenti utili