Autoritratto con Niccolò d'Angelo Franceschi

Autore: Luca Signorelli
1500
Orvieto, Museo dell'Opera del Duomo
Immagine

In questo particolare affresco realizzato su una tegola l'artista, Luca Signorelli, si autoritrae assieme al camerlengo del Duomo di Orvieto, Niccolò d'Angelo Franceschi: l'opera fu realizzata nel 1500, anno in cui l'artista si trovava a Orvieto per attendere al celebre ciclo di affreschi della Cappella di San Brizio. L'identificazione del personaggio vicino a Luca Signorelli è stata possibile grazie a un'iscrizione che si trova sul retro del dipinto.

La tegola fornisce un interessante saggio delle qualità da ritrattista di Luca Signorelli, capace di restituire due immagini simili ma profondamente diverse: più dinamico l'autoritratto, con il volto impegnato in un'espressione acuta e pensierosa e quasi pronto a volgersi verso l'alto, più rigido invece il volto del camerlengo, in un profilo che ci comunica fermezza.

Non conosciamo la destinazione pratica del mattone. È probabile che si trattasse di un ricordo voluto dal camerlengo per celebrare l'impresa della decorazione ad affresco della cappella. Oggi si trova al Museo dell'Opera del Duomo di Orvieto.

27 giugno 2016
Per conoscere l'arte di Luca Signorelli: https://www.finestresullarte.info/Puntate/2009/11-luca-signorelli.php

Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Novecento     Riforme     Settecento    

Strumenti utili