Opere e artisti - Finestre sull'Arte


Philippine Welser, storia della prima donna a scrivere un libro di cucina in area tedesca

Philippine Welser, storia della prima donna a scrivere un libro di cucina in area tedesca

La cucina austriaca, in particolare quella tirolese, ha origini antichissime, dai piatti a base di carne ai deliziosi dolci: risale al 1543-1544 un vero libro di cucina che riunisce oltre duecento ricette dell'epoca. Un antico ricettario mano...
Leggi tutto...
Le opere che Dante vide a Ravenna, tra mosaici bizantini e capolavori di scuola giottesca

Le opere che Dante vide a Ravenna, tra mosaici bizantini e capolavori di scuola giottesca

"Esistono indubbie consonanze tra i decori musivi della città adriatica e le sfolgoranti visioni del sacrato poema: luce e colori giocano in entrambi i casi un ruolo primario come mezzi espressivi necessari a rappresentare l'indescrivibile, d...
Leggi tutto...

Il Pergolato di Silvestro Lega: la poesia macchiaiola della tranquillità

È curioso sapere che oggi ci riferiamo al più noto capolavoro di Silvestro Lega con un titolo che il suo autore non ha mai sentito in tutta la sua vita. Ed è addirittura sorprendente rendersi conto che non sappiamo niente...
Leggi tutto...
Il Castello di Ambras a Innsbruck: il dono dell'arciduca Ferdinando II alla moglie Philippine

Il Castello di Ambras a Innsbruck: il dono dell'arciduca Ferdinando II alla moglie Philippine

Ci sono mogli che, in regalo dai propri mariti, ricevono fiori, gioielli, cioccolatini, vacanze. A qualcuna però può capitare di ricevere in dono un castello: è quello che accadde nel 1564 a Philippine Welser (Augusta, 1527 - Innsbruck), moglie...
Leggi tutto...
Gustav Klimt, la sua passione per le rose e il giardino della sua villa a Vienna

Gustav Klimt, la sua passione per le rose e il giardino della sua villa a Vienna

Per diversi anni, l'unica opera di Gustav Klimt (Vienna, 1862 - 1918) presente nelle collezioni pubbliche francesi è stata un quadro intitolato Rose sotto gli alberi, che il grande artista austriaco dipinse attorno al 1905, portando sulla tel...
Leggi tutto...
Un mondo alto 27 cm: la predella del Polittico Griffoni, capolavoro di Ercole de' Roberti

Un mondo alto 27 cm: la predella del Polittico Griffoni, capolavoro di Ercole de' Roberti

Se in un museo o in una chiesa ci si prendesse qualche minuto per osservare il comportamento tipico del pubblico dinnanzi a un polittico, si scoprirebbe che c’è un gran numero di visitatori che dedica poca attenzione alla predell...
Leggi tutto...

Vercelli turrita: viaggio tra le antiche torri della città piemontese

Come illustrato nell'incisione che raffigura una veduta di Vercelli come città turrita, in epoca medievale la città sul fiume Sesia era ricca di torri. Uno skyline che nulla aveva da invidiare a San Gimignano. L'incisione, pubbl...
Leggi tutto...
Un volto impossibile da dimenticare. Il David di Tanzio da Varallo, tra Testori e Rimbaud

Un volto impossibile da dimenticare. Il David di Tanzio da Varallo, tra Testori e Rimbaud

Aveva ragione Giovanni Testori: è impossibile dimenticare i volti dei due David di Tanzio da Varallo. Specialmente di quello meno antico, il biondissimo adolescente che Tanzio dipinse attorno al 1625, dei due quello dal volto più...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 72 pagine