Ottocento e Novecento - Finestre sull'Arte

Luce che rende visibile l’infinito. Il Barlume di Claudio Olivieri

Con la sua pittura, Claudio Olivieri cercava di dar forma all’invisibile. Si potrebbero riassumere così, sicuramente banalizzando ma restituendo un’immagine lampante ed efficace, gran parte delle ricerche del grande artista r...
Leggi tutto...
Gabriele Gabrielli, un “efficace creatore di sensazioni di orrore” nella Livorno d'inizio '900

Gabriele Gabrielli, un “efficace creatore di sensazioni di orrore” nella Livorno d'inizio '900

"Gabriele Gabrielli dipingeva da quattro anni soltanto. E fu la sua una rivelazione improvvisa. Non proveniva da nessuna scuola ed entrava nell'arte senza nessuna preparazione tecnica. Lo confessava egli stesso. N'era anzi orgoglioso". Scriveva c...
Leggi tutto...
La Collezione Carlo Pepi: macchiaioli, Modigliani e Picasso sulle colline pisane

La Collezione Carlo Pepi: macchiaioli, Modigliani e Picasso sulle colline pisane

La collezione appartenente a Carlo Pepi è un’immensa raccolta di opere, formata per la gran parte da dipinti e disegni, di cui certamente non è facile o quantomeno immediato tracciarne i contorni. È disposta in due ...
Leggi tutto...

Più moderno di Monet non si può: artista pop e astratto. La recensione della mostra di Milano

“Vorremmo che Claude Monet ci conducesse a Giverny, sulle rive della Senna, a quel gomito del fiume che ci lascia appena intravedere attraverso la nebbia del mattino”. Era il 15 giugno 1905: a scrivere Sulla lettura, Marcel Proust. Un r...
Leggi tutto...
Un Dante intimo e umano. La mostra “La mirabile visione” al Museo del Bargello di Firenze

Un Dante intimo e umano. La mostra “La mirabile visione” al Museo del Bargello di Firenze

Un ritratto colmo di “sensibilità, gentilezza, amore, e un contegno che respira lo spirito della Vita Nova”. Sono le parole che Mary Shelley, nel 1844, adoperò per commentare l'affresco col ritratto di Dante Alighieri ch'era stato...
Leggi tutto...
Un poema umano. La Divina Commedia secondo Aligi Sassu

Un poema umano. La Divina Commedia secondo Aligi Sassu

Tra il 1981 e il 1986 Aligi Sassu (Milano 1912 - Pollença 2000) realizzò centotredici tavole ad acrilico (una selezione delle quali è stata portata in mostra al Museo Civico delle Cappuccine di Bagnacavallo, fino al 9 gennaio 2...
Leggi tutto...

Alfons Walde, il pittore austriaco che guardava a Klimt e Schiele, e celebrò Kitzbühel

“In un’epoca in cui la pittura era in crisi, eclissata dalla scomparsa dei maggiori artisti viennesi come Klimt e Schiele”, ha scritto la storica dell’arte Julia Secklehner, “il regionalismo sembrò offrire un&rs...
Leggi tutto...
Un atteso ritorno. Alexander Archipenko di nuovo in Italia dopo sessant'anni

Un atteso ritorno. Alexander Archipenko di nuovo in Italia dopo sessant'anni

Dopo una pausa durata quasi sessant’anni ritorna in Italia l’elegante e rivoluzionaria arte di Alexander Archipenko (Oleksandr Porfyrovič Archipenko; Kiev, 1887 – New York, 1964), raccontata per segni, simboli e immag...
Leggi tutto...

123...34Pagina 1 di 34