Ottocento e Novecento - Finestre sull'Arte

Quando Angelo Morbelli dipingeva l'abbandono e la disperazione degli anziani del Pio Albergo Trivulzio

Quando Angelo Morbelli dipingeva l'abbandono e la disperazione degli anziani del Pio Albergo Trivulzio

Quando s'ammira un quadro i cui protagonisti sono anziani segregati in un ospizio, quello che si contempla non è "un aspetto per così dire normale della nostra cultura", scriveva qualche anno fa lo storico dell'arte Michael F. Zimmermann parlando...
Leggi tutto...
Arte al balcone nell'Ottocento, da Francisco Goya a Umberto Boccioni

Arte al balcone nell'Ottocento, da Francisco Goya a Umberto Boccioni

Stare al balcone per affacciarsi sul mondo o per parlare con persone con cui si desidera interloquire per scambiare idee e passare il tempo: sia che si scruti l'orizzonte da soli in silenzio o che ci si riunisca in compagnia dei nostri cari, il b...
Leggi tutto...
Tutti gli oggetti non occidentali ed extraeuropei della Collezione Peggy Guggenheim

Tutti gli oggetti non occidentali ed extraeuropei della Collezione Peggy Guggenheim

Era il 1959 ed erano già trascorsi dieci anni da quando la celebre collezionista americana Peggy Guggenheim (New York, 1898 – Camposampiero, 1979) si era trasferita definitivamente a Venezia, a Palazzo Venier dei Leoni: a partire da quel...
Leggi tutto...
L'amore secondo Francesco Hayez. Da quello romantico a quello segreto, cinque opere del grande pittore

L'amore secondo Francesco Hayez. Da quello romantico a quello segreto, cinque opere del grande pittore

Forse l'artista che l'immaginario collettivo associa all'amore più di chiunque altro è Francesco Hayez (Venezia, 1791 - 1882), il più celebre tra i romantici italiani. I suoi dipinti hanno celebrato l'amore in diverse forme e raccontando le storie ...
Leggi tutto...
Un sogno di maschere: Luisa Casati negli onirici ritratti di Alberto Martini

Un sogno di maschere: Luisa Casati negli onirici ritratti di Alberto Martini

"Chi vive nel sogno è un essere superiore, chi vive nella realtà un essere infelice". Sono le parole di Alberto Martini (Oderzo, 1876 - Milano, 1954), artista tra i protagonisti della Belle Époque, oltre che tra i nomi più sottovalutati dell'art...
Leggi tutto...
Una meteora attraversa i cieli d'Europa: Giuseppe De Nittis

Una meteora attraversa i cieli d'Europa: Giuseppe De Nittis

La morte prematura non ha impedito al pittore Giuseppe De Nittis di solcare, agli esordi, i cieli dell’Italia del Sud, né di brillare poi nelle due capitali dell’arte: Londra e soprattutto Parigi. Nonostante la breve carriera...
Leggi tutto...

La storia di Otto Freundlich, l'artista “degenerato” che sognava una sola razza e morì nel campo di concentramento di Majdanek

Le origini ebree dell’artista tedesco Otto Freundlich (Słupsk, 1878 – Majdanek, 1943) costituirono già da sé una causa di condanna e di persecuzione da parte del regime nazista, ma le sue idee totalmente contrari...
Leggi tutto...
“Canova. Eterna bellezza”. L'atteso ritorno del maestro veneto nell'Urbe

“Canova. Eterna bellezza”. L'atteso ritorno del maestro veneto nell'Urbe

Nel 1787, commentando il mausoleo di papa Clemente XIV che Antonio Canova aveva appena concluso nella Basilica dei Santi Apostoli a Roma, il dotto scrittore e teorico del neoclassicismo Francesco Milizia scriveva in una lettera: “il Canov...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 24 pagine