Recensioni delle mostre concluse - Finestre sull'Arte


Klimt e il suo rapporto speciale con l'Italia. Ecco com'è la mostra di Roma

Se l'arte di Gustav Klimt (Baumgarten, 1862 – Vienna, 1918) vi appassiona e non avete avuto ancora la possibilità di visitare a Vienna il Museo Belvedere e la Klimt Foundation, allora la mostra romana di Palazzo Braschi a lui ded...
Leggi tutto...
Giovanni Fattori, la mostra di Torino, tra soldati e paesaggi maremmani

Giovanni Fattori, la mostra di Torino, tra soldati e paesaggi maremmani

La fama di Giovanni Fattori (Livorno, 1825 - Firenze, 1908), artista livornese dal carattere ruvido tipico della Maremma toscana, è perlopiù legata a quelle opere che raccontano la vita agreste, il mondo contadino dei butteri co...
Leggi tutto...

Plautilla Bricci, la prima architettrice della storia: com'è la mostra di Roma

Per avere un'idea di quanto fosse difficile nel Seicento, per una donna, assurgere ai più alti vertici dell'arte, basterebbe scorrere il Catalogo degli accademici di San Luca redatto da Giuseppe Ghezzi sul finire del Seicento. Gli uomini sono...
Leggi tutto...
Caravaggio, Artemisia e gli altri. Rivoluzione Giuditta: la mostra a Roma

Caravaggio, Artemisia e gli altri. Rivoluzione Giuditta: la mostra a Roma

Caravaggio e Artemisia Gentileschi: due nomi che, se posti in capo al titolo di qualunque rassegna espositiva, probabilmente bastan da soli a garantirne il successo. E così parrebbe essere anche per Caravaggio e Artemisia. La sfida di Giuditt...
Leggi tutto...

È di Caravaggio il San Giovanni Battista in mostra a Camaiore?

Napoli, 29 luglio del 1610. Deodato Gentile, vescovo di Caserta, scrive al cardinale Scipione Borghese una lettera per informarlo che Michelangelo Merisi, il Caravaggio, è morto a Porto Ercole, "ove ammalatosi ha lasciato la vita". La "felluc...
Leggi tutto...

Quale città più adatta di Pisa a ospitare una mostra su Keith Haring?

A Pisa è conservata l'unica opera pubblica in Italia di Keith Haring (Reading, 1958 - New York, 1990) ideata per rimanere permanente, nonché ultima della sua carriera: Tuttomondo, il murale che lo statunitense considerato tra gl...
Leggi tutto...
Sintesi di Venere in una mostra di 46 opere. Natura, ombra e bellezza a Palazzo Te

Sintesi di Venere in una mostra di 46 opere. Natura, ombra e bellezza a Palazzo Te

Mnemosyne era il nome della dea greca della memoria. Aby Warburg, che lo pronunciava alla greca, con l'accento sulla ipsilon, lo aveva fatto installare, in enormi caratteri greci, all'ingresso della sua biblioteca ad Amburgo. E soprattutto l'av...
Leggi tutto...
Jeff Koons a Firenze: l'impotenza creatrice. La mostra? Un'esposizione di oggetti di lusso

Jeff Koons a Firenze: l'impotenza creatrice. La mostra? Un'esposizione di oggetti di lusso

“L'estetica senza etica è cosmetica” Frank U. Laysiepen Si ha l’impressione che (gran) parte dell’arte attuale voglia affermarsi come paladina delle genti, vessillo coloratissimo che guida i popoli in nome di qu...
Leggi tutto...