Recensioni mostre - Finestre sull'Arte


Un Raffaello d'amore

Un Raffaello d'amore

“Voi che sapete che cosa è amor”... L'accorato, ansioso interrogativo di Cherubino sulla limpida melodia di Mozart non può certo proporsi davanti alla smagliante Mostra di Raffaello alle Scuderie del Quirinale. Essa tuttavia conturba ogni visitatore...
Leggi tutto...

Canova a Carrara è un flop: una mostra senza senso, tra gessi, peep show, riproduzioni mignon e videoproiezioni

Da lunga data andiamo ripetendo, su queste pagine, che il mero consuntivo dei visitatori non dovrebbe essere il metro col quale misurare il buon esito d'una mostra. Allo stesso modo, ci siamo sempre astenuti dal valutare la riuscita d'un'esposizione ...
Leggi tutto...

Ulisse a Forlì: una mostra ricca che vale ritorni ripetuti

Nulla sarebbe ricordato e nulla poi sarebbe stato cantato, ma in un lontano giorno "bello di fati e di sventure baciò la sua petrosa Itaca, Ulisse". Di lì si estese l'immenso mito dell'uomo della "metis", dell'infinitudine della macchinazione m...
Leggi tutto...
“Canova. Eterna bellezza”. L'atteso ritorno del maestro veneto nell'Urbe

“Canova. Eterna bellezza”. L'atteso ritorno del maestro veneto nell'Urbe

Nel 1787, commentando il mausoleo di papa Clemente XIV che Antonio Canova aveva appena concluso nella Basilica dei Santi Apostoli a Roma, il dotto scrittore e teorico del neoclassicismo Francesco Milizia scriveva in una lettera: “il Canov...
Leggi tutto...

Modigliani a Livorno: mostra più sugli artisti di Montparnasse, ma è un buon omaggio per il centenario

In un biennio in cui sono state organizzate numerose celebrazioni in tutta Italia per il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci e altrettante si aspettano nel 2020 per ricordare i cinquecento anni dalla scomparsa di Raffaello Sanzio, &...
Leggi tutto...
Quando gli artisti europei sognavano il Giappone. Il giapponismo nell'arte dell'Ottocento in mostra a Rovigo

Quando gli artisti europei sognavano il Giappone. Il giapponismo nell'arte dell'Ottocento in mostra a Rovigo

Fu l'artista francese Philippe Burty (Parigi, 1830 - 1890) il primo a coniare, nel 1872, un termine in seguito destinato a identificare quella mania per il Giappone che, da almeno un ventennio a quella parte, s'era impossessata di molti pittori...
Leggi tutto...
Futurismo: a Pisa, una mostra che racconta il movimento facendo parlare gli artisti con i manifesti

Futurismo: a Pisa, una mostra che racconta il movimento facendo parlare gli artisti con i manifesti

Se oggi ammiriamo fondamentali capolavori dei futuristi nei musei di mezzo mondo, dobbiamo tale possibilità al sostanziale disinteresse (se non all’ostracismo tout court) che il milieu culturale dell’Italia del dopoguerra riservò a Boccioni e c...
Leggi tutto...
Raffaello e gli amici di Urbino: una mostra sugli intrecci artistici nelle Marche d'inizio Cinquecento

Raffaello e gli amici di Urbino: una mostra sugli intrecci artistici nelle Marche d'inizio Cinquecento

Com'è noto a tutti coloro che si sono avvicinati alla figura di Raffaello Sanzio (Urbino, 1483 - Roma, 1520), la tradizione suole suddividere in tre distinte porzioni la sua breve, folgorante, densa e irripetibile carriera: a una prima fase gio...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 21 pagine






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana