Blackout - The dark side of Istanbul, un racconto fotografico a Senigallia


Nelle sale del cinquecentesco Palazzetto Baviera di Senigallia sarà allestita la mostra, dal titolo Blackout - The dark side of Istanbul, del fotografo turco Coskun Asar, protagonista della nuova Street Photography internazionale e già allievo di Ara Guler,uno dei maestri indiscussi della fotografia del Mediterraneo.

Oltre settanta scatti dedicati ai sobborghi di Istanbul che raccontano in un reportage fotografico non solo vite al limite, ma si concentra sul cambiamento sociale e fisico della città e sui processi di trasformazione e gentrificazione della stessa.

"Blackout è un romanzo visivo del lato oscuro di Istanbul. Contiene diversi livelli e storie includendo parte dell’autobiografia di Coskun e della sua esperienza. Documenta anche un luogo e uno stile di vita che scompaiono. Per farlo, Coskun Asar guarda alla propria vita e alle vite di coloro che si trovano nel suo ambiente circostante che diventano visibili quando le luci si spengono. Negli ultimi venti anni ha seguito e osservato persone nel lato oscuro di Istanbul, in un importante spazio storico e culturale della città, chiamato Beyoglu. Coskun abitava nello stesso quartiere di Beyoglu dove vivevano questi emarginati. È diventato amico deibambini di strada, membri delle gang, prostitute, papponi, insieme agli individui della comunità transgender che sono principalmente impegnati come lavoratori del sesso. Lo chiama il lato oscuro di Istanbul, un’area in cui gli abitanti sono socialmente esclusi e isolati, eppure un’area che diventa viva di notte. Coskun ha vissuto in tutte queste vite e ha condiviso la vita con loro lì dentro” (Bruno le Dantec, 2017)

La rassegna è realizzata dal Comune di Senigallia con il sostegno della Regione Marche e della Cassa di Risparmio di Jesi, riconfermando Senigallia come Città della Fotografia: si tratta del primo di una serie di eventi che dalla storia della fotografia alla contemporaneità ci accompagneranno in questo anno.

Per info: www.comune.senigallia.an.it 
www.feelsenigallia.it

Orari: Dal 10 febbraio al 31 marzo dal mercoledì al venerdì 15-19, sabato, domenica, festivi e prefestivi 10-13 e 15-19. Apertura su appuntamento per istituzioni scolastiche e gruppi.

Biglietti: L’ingresso intero sarà di €. 8,00 per i cittadini di età superiore ai 25 anni, l’ingresso agevolato invece sarà di €. 4,00 per i cittadini dell’Unione europea di età compresa tra i 18 e i 25 anni e per i docenti delle scuole statali, ridotto di €. 6,00 per i soci FAI, Touring,Albanostra,Coop Alleanza 3.0, Archeoclub d’Italia, ingresso agevolato €. 6,00 per i gruppi di visitatori formati da oltre venti paganti. L’ingresso infine sarà gratuito per tutti i cittadini appartenenti all’Unione Europea, di età inferiore a 18 anni e per gli iscritti alla Libera Università per Adulti di Senigallia

Blackout - The dark side of Istanbul, un racconto fotografico a Senigallia
Blackout - The dark side of Istanbul, un racconto fotografico a Senigallia

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Barocco     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili