Pubblicato il bando dell'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro per diventare restauratori


È da oggi online il settantesimo bando di concorso per accedere alla Scuola di Alta Formazione dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro: il concorso, per esami, è bandito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e alla fine ammetterà venticinque allievi che diventeranno restauratori professionisti. La scadenza è per il 15 luglio 2019.

Dei venticinque posti messi a concorso, dieci sono per lapidei e superfici decorate dell’architettura (a Roma), dieci per tele e tavole (a Matera) e cinque per settore archeologico, metalli e leghe e ceramica (a Roma). Il concorso non ha limiti di età e prevede una prova di italiano per i soli studenti stranieri, una prova grafica, un test attitudinale a carattere pratico-percettivo, e una prova orale. La bibliografia utile alla prova orale verrà pubblicata in seguito, e comunque non oltre il trentesimo giorno successivo alla data di scadenza del bando.

Per tutte le informazioni è necessario collegarsi al sito dell’ISCR dove si trovano tutti gli avvisi relativi al concorso e dove sarà possibile vedere le graduatorie.

Pubblicato il bando dell'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro per diventare restauratori
Pubblicato il bando dell'Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro per diventare restauratori

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili