Washington, approvato progetto di legge per creare un Museo della Storia delle Donne. Farà parte dello Smithsonian


La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America ha approvato, a larghissima maggioranza (374 voti a favore e 37 contrari), un progetto di legge che farà nascere un nuovo museo della Smithsonian Institution di Washington, interamente dedicato alla storia delle donne. Nel caso in cui l’iter legislativo sarà completato, si tratterà del ventesimo museo della prestigiosa istituzione statunitense: il più recente di quelli che ne fanno parte è il National Museum of African American History and Culture, inaugurato nel 2016. Il museo si chiamerà Women’s History Museum (“Museo della Storia delle Donne”).

L’iniziativa nasce dal lavoro della deputata democratica Carolyn B. Maloney: lo Smithsonian Women’s History Museum Act (questo il nome del progetto di legge) porta infatti la sua firma. Maloney lavorava a un museo della storia delle donne già dal 1998 ma solo lo scorso anno si sono poste le basi per l’inizio del percorso legislativo, dal momento che i tentativi precedenti non erano arrivati all’attenzione dell’assemblea. Lo Smithsonian adesso dovrà scegliere il sito per il museo. L’istituto statunitense dedica già una grande attenzione alle donne, con mostre, attività di ricerca, incontri e iniziative: di recente ha anche pubblicato un libro intitolato Smithsonian American Women e dedicato agli oggetti della collezione legati alle donne.

Il prossimo passaggio del disegno di legge sarà in Senato, e se lo Smithsonian American Women’s History Museum Act non troverà ostacoli, occorrerà trovare i fondi per la costruzione dell’edificio che ospiterà il museo: avrà una superficie di 32.000 metri quadri e, ha calcolato l’ufficio che si occupa delle spese del Congresso, costerà 242 milioni di dollari spalmati su dieci anni (mentre i costi totali arriveranno a 375 milioni, ripartiti tra finanziamenti pubblici e contributi in arrivo da privati).

“Questo museo è importante perché se non riusciamo a riconoscere il ruolo delle donne, non possiamo emanciparle”, ha dichiarato Carolyn B. Maloney. “Ma le storie delle donne sono state a lungo escluse dai libri di testo. Su 2.500 monumenti storici in tutto il paese, solo il 5% è dedicato a traguardi raggiunti da donne. E osservando buoni esempi tutti possiamo aspirare a cambiare il corso della vita di qualcuno. Donne e uomini di tutte le età meritano di essere ispirati dalle donne eccezionali che hanno contribuito a formare questa nazione”.

“Da tempo la nostra nazione avrebbe dovuto dedicarsi a raccontare la storia delle donne americane e il ruolo delle donne nel costruire e modellare il nostro paese”, ha detto Steny H. Hoyer, leader della maggioranza democratica alla Camera. “Sono orgoglioso di unirmi alla presidente Maloney nel sostenere lo Smithsonian Women’s History Museum Act, e di lavorare per far sì che venga adottato dal Congresso. Spero che il Senato ci segua velocemente e che il progetto possa diventare legge”.

“Troppo a lungo i contributi che le donne hanno garantito al nostro paese sono stati trascurati e sottovalutati”, afferma invece il deputato repubblicano Brian Fitzpatrick. “Questo è inaccettabile. Le donne hanno dato il loro contributo agli Stati Uniti d’America fin dalla fondazione della nazione, ed è ora che ottengano il riconoscimento che meritano. Sono orgoglioso di schierarmi con i miei colleghi per supportare questa legge bipartisan”.

“La storia americana non è completa senza la storia delle donne”, afferma Jane Abraham, presidente della commissione parlamentere per il Museum of Women’s History. “I contributi delle donne meritano celebrazioni e riconoscimenti a livello nazionale. La storia delle donne americane è differente. Le donne abbracciano qualsiasi razza, classe, etnia, religione, affiliazione politica, regione, interesse. La nostra attuale narrazione manca di tante storie e di tanti punti di vista. E lo Smithsonian, custode della storia nazionale, è l’istituzione giusta per raccontarle”.

Nella foto: la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America.

Washington, approvato progetto di legge per creare un Museo della Storia delle Donne. Farà parte dello Smithsonian
Washington, approvato progetto di legge per creare un Museo della Storia delle Donne. Farà parte dello Smithsonian

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili