Polo del '900, al via le iniziative online per la Giornata della Memoria


Il Polo del ’900 di Torino ha organizzato un ricco programma di iniziative online per ricordare tutte le vittime dell’Olocausto. 

In occasione della Giornata della Memoria, il Polo del ’900 di Torino ha previsto un ricco calendario di iniziative online per ricordare tutte le vittime dell’Olocausto. I “giorni della memoria” della sede museale torinese si terranno dal 18 gennaio al 7 febbraio 2021 sui canali web. Un’iniziativa organizzata grazie al sostegno del Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale e con il patrocinio della Comunità Ebraica di Torino.

Dirette streaming, podcast, musica, proiezioni e reading affronteranno il tema della memoria attraverso vari linguaggi, rivolgendosi a un pubblico eterogeneo, con una particolare attenzione per la scuola e per le nuove generazioni. 

Altre iniziative sono previste sui territori delle province piemontesi a cura degli Istituti storici della Resistenza e della storia Contemporanea. Tra queste, il progetto che coinvolge tutti gli Istituti Storici piemontesi, in collaborazione con l’Archivio nazionale cinematografico della Resistenza, nella realizzazione del video Le deportazioni dal Piemonte (1943-1945). Un’idea per restituire ai cittadini la dimensione regionale della deportazione, valorizzando le fonti di memoria e quelle storiche presenti nei diversi archivi degli Istituti e delle amministrazioni locali. Tra il 1943 e il 1945 il Piemonte fu teatro di numerose deportazioni, tanto da essere la seconda regione italiana per numero di deportati per ragioni razziali.

“Fare memoria è un obbligo morale e civile per non disperdere la fatica del ricordo e il dolore delle offese che per troppo tempo è stato possibile leggere sui volti dei sopravvissuti” ha commentato il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia. “L’internamento nei lager è stata un’esperienza estrema, una discesa negli abissi, inconcepibile per chi ritiene la storia un progressivo cammino di evoluzione e civiltà. Il germe dell’intolleranza e dell’odio è tuttora ancora presente”.

“Come è già accaduto per il 25 aprile” ha aggiunto il vicepresidente del Consiglio, Mauro Salizzoni, “questa pandemia ci impedirà di celebrare il Giorno della Memoria come è sempre stato, incontrandoci e ritrovandoci insieme. Non per questo è venuto meno l’impegno del Comitato Resistenza e Costituzione e delle tante realtà associative che ne fanno parte, a cominciare dal Polo del ’900. Mai come oggi abbiamo l’urgenza di non dimenticare ciò che è stato, di ’commemorare’ ovvero condividere una comune Memoria”. “Contro i fascismi di ieri e di oggi, contro l’intolleranza e il razzismo” conclude, “siamo tutti chiamati a un forte impegno culturale, educativo ed istituzionale”.

“Un giorno della memoria diverso che non permetterà di incontrarsi dal vivo” afferma Alessandro Bollo, direttore del Polo del ’900, “ma  alla luce dell’esperienza maturata nel corso del 2020, il Polo del ’900 ha elaborato una programmazione di qualità che sfrutta le opportunità del digitale per permettere, da un lato la partecipazione da remoto alle iniziative attraverso il sistema delle dirette streaming, dall’altro la fruizione nel tempo di contenuti digitali, raggiungendo anche coloro che non essendo di Torino non avrebbero potuto far visita al Polo. Inoltre, abbiamo prestato molta attenzione ai linguaggi che vanno dal podcast alla musica, dal dibattito al cinema, coinvolgendo in particolare studenti e insegnanti, in questo momento delicato di scuola senza la scuola”. 

Il programma prenderà il via con un omaggio a Liliana Segre a cura del Centro Studi Piero Gobetti. A partire dall’autobiografia La memoria rende liberi. La vita spezzata di una bambina nella Shoah, a cura di Enrico Mentana (Rizzoli, Milano 2018) si ripercorrono l’infanzia, il legame con papà Alberto, le persecuzioni razziali, il lager, la vita libera, l’identità ebraica, la depressione e gli affetti della senatrice a vita Liliana Segre. L’evento verrà trasmesso online sul canale YouTube del Centro Studi Piero Gobetti alle ore 18.

Per consultare il programma completo: https://www.polodel900.it/giorno-della-memoria-2021-27-gennaio/

 

Polo del '900, al via le iniziative online per la Giornata della Memoria
Polo del '900, al via le iniziative online per la Giornata della Memoria


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER