Made in America: a Prato le mille luci di New York


La Galleria Open Art di Prato ospiterà dal 18 novembre 2017 al 27 gennaio 2018 la mostra "Made in America. Le mille luci di New York".

Trenta opere di artisti, tra cui Paul Jenkins, Sam Francis, James Brooks, Norman Bluhm, Fritz Bultman, John Ferren, John Grillo, Beverly Pepper, che introdurranno il visitatore nella New York della metà del secolo scorso

Qui giunsero artisti in fuga dai totalitarismi europei, qui nacquero gli action painters, cultori del gesto pittorico e i color field painters, che preferivano larghe campiture di colore. 

Martha Jackson aprì nel 1953 la sua galleria newyorkese, nella quale collezionò opere di artisti che ritroviamo in mostra, in particolare quelle che appartengono all’Espressionismo Astratto.

La rassegna è curata da Mauro Stefanini.

Per informazioni: www.openart.it

Orari: Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.30, sabato dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30. Chiuso domenica e festivi.

Ingresso libero.

Immagine: Norman Bluhm, Ingot (1960; olio su tela, 63 x 92 cm;  COURTESY Galleria Open Art, Prato).

Made in America: a Prato le mille luci di New York
Made in America: a Prato le mille luci di New York

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

Strumenti utili