Liceo artistico di Pisa crea poster di Salvini fatto con foto migranti. La sindaca leghista: “falso ideologico”


Nell’ambito di una mostra intitolata L’arte dell’acqua, realizzata dai ragazzi del liceo artistico “Franco Russoli” di Pisa, è stata esposta un’opera raffigurante un ritratto del ministro dell’interno Matteo Salvini realizzata con la tecnica del collage mettendo assieme un mosaico di foto di migranti in mare. Il ritratto, che nelle intenzioni del docente delle classi 4^B e 5^B Roberto Martini voleva essere una riflessione sul tema, ha destato l’attenzione della sindaca leghista di Cascina nonché referente della Lega in Toscana e candidata alle europee, Susanna Ceccardi che, sui social, prima ha snocciolato l’elenco dei morti in mare dal 2015 al 2019 per dimostrare come il governo gialloverde abbia fatto diminuire la triste statistica (anche se la sindaca non ha elencato il numero delle partenze), e poi ha scritto contro gli studenti: “oggi col ministro Salvini le morti in mare sono drasticamente diminuite. Perché non hanno fatto questa bellissima opera d’arte nel 2016 mettendoci la faccia di Renzi e Alfano quando le morti in mare erano 5.096?”.

“A scuola come sui giornali”, ha continuato Ceccardi, “si dovrebbe promuovere la corretta informazione. E mi dispiace molto che questa squallida provocazione sia stata fatta proprio nel liceo russoli di Pisa, con il quale abbiamo sempre avuto una bella collaborazione in passato. Nessuna censura all’arte, ma quando l’arte diventa falso ideologico è giusto diffondere sotto forma d’arte bugie e infamie?”. Nei commenti al suo post su Facebook non sono pochi gli utenti che invocano la sospensione dei docenti o la bocciatura per gli alunni, o anche le denunce, ma c’è anche chi spinge a suggerire di inviare la classe in Libia o a tacciare la scuola di propaganda.

A spiegare le ragioni dell’opera è stata poi una studentessa del liceo Russoli, Serena Bevilacqua, che all’edizione fiorentina di Repubblica ha dichiarato: “la nostra è arte e non c’è nessuna provocazione. Abbiamo scelto di dedicare la mostra all’acqua, perché è versatile. E l’abbiamo raccontata in vari modi, per cercare di creare più dubbi possibili all’inconscio. Non abbiamo descritto l’opera: ognuno può interpretarla a modo suo. È un invito a riflettere”.

Nell’immagine, l’opera che ha sollevato la polemica.

Liceo artistico di Pisa crea poster di Salvini fatto con foto migranti. La sindaca leghista: “falso ideologico”
Liceo artistico di Pisa crea poster di Salvini fatto con foto migranti. La sindaca leghista: “falso ideologico”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma