La Primavera

Autore: Pierre-Auguste Cot
1873
New York, Metropolitan Museum

Questa Primavera è opera del pittore francese Pierre-Auguste Cot (Bédarieux, 1837 - Parigi, 1883), esponente di punta della pittura accademica della Francia tra gli anni Sessanta e Ottanta dell'Ottocento, e allievo di Bouguereau e Cabanel. La Primavera raffigura due giovani che s'abbracciano dondolandosi sopra un'altalena, nel mezzo di un boschetto rigoglioso. La ragazza, che è nuda e coperta solo da un velo trasparente, si getta al collo del suo amato lanciandogli uno sguardo languido, e lui ricambia guardandola con espressione trasognata. L'opera intende celebrare la primavera anche intesa come "primavera della vita": il dipinto di Cot è dunque un inno alla giovinezza. In ragione di ciò, quando fu esposto per la prima volta, al Salon del 1873 (dove riscosse un grande successo, anche se più di pubblico che di critica), fu accompagnato da un paio di versi in italiano: "O primavera! gioventù dell’anno! / O gioventù! primavera della vita!!!"

Non mancano nel dipinto alcuni simboli tipici della primavera: i fiori che sbocciano e le farfalle che volano tra le foglie rimandano alla stagione che inizia, ma anche all'amore appena nato tra i due giovanissimi protagonisti. Ci sono anche riferimenti erotici che ci fanno prefigurare lo sviluppo della relazione: la stessa nudità della ragazza, oppure la posa delle gambe sono richiami che stimolano l'immaginazione dell'osservatore. L'opera si distingue anche per l'interessante utilizzo della luce: i raggi di sole filtrano tra le frasche posandosi sui riccioli della ragazza, sulla sua pelle, sulle foglie dell'albero a destra, su una porzione di terreno. Si tratta, infine, di un'opera che incontrava pienamente il gusto dei contemporanei: un racconto idilliaco d'un amore tenero e giovane narrato con una pittura accademica, descrittiva, chiara e facile.

L'opera fu acquistata da un magnate americano, John Wolfe, che la portò in america, dov'è rimasta fino a oggi: è entrata infatti a far parte della raccolta del Metropolitan Museum di New York nel 2012, come regalo degli ultimi proprietari, i collezionisti Steven e Alexandra Cohen.

15 maggio 2018

La Primavera di Pierre-Auguste Cot


Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili