Finestre sull'Arte - Dodicesima puntata

Niccolò Circignani (il Pomarancio)

Niccolò Circignani (il Pomarancio)


Il Manierismo sul Trasimeno



Puntata 12 - 3 settembre 2009
Durata: 28'08"



Clicca qui per il download diretto


La dodicesima puntata del nostro podcast è dedicata a un artista che non è di certo tra i più famosi ma ha comunque un ruolo importante all'interno del Manierismo: si tratta di Niccolò Circignani, detto il Pomarancio perché nacque a Pomarance, un piccolo paese nei pressi di Volterra. Il pittore passò quasi tutta la sua carriera tra Umbria e Lazio, e deve agli affreschi di Palazzo Della Corgna a Castiglione del Lago la sua fama. Sulle sponde del Trasimeno, immerso in un paesaggio idilliaco, Niccolò Circignani ebbe modo di esprimere tutto il suo talento. Ma questa non fu l'unica committenza prestigiosa che ricevette. Scopriamo con Ilaria e Federico la sua arte!

Immagine: La Battaglia del Trasimeno (particolare), 1577 circa; affresco; Castiglione del Lago, Palazzo Della Corgna, Sala della Battaglia del Trasimeno.



Approfondimenti

Niccolò Circignani detto "il Pomarancio" (Pomarance, 1530 circa - 1599 circa)

Biografia


1530 Niccolò nasce a Pomarance, nei pressi di Volterra, intorno a quest'anno. Dal luogo di nascita verrà soprannominato “Pomarancio”.
Anni '50 Compie probabilmente la sua formazione, forse con Daniele da Volterra e a Firenze con Santi di Tito, ma non lo sappiamo con certezza.
1562 È a Roma insieme a Santi di Tito dove lavora nei palazzi del Vaticano.
1564 Si trasferisce a Città della Pieve.
1565 È a Orvieto dove subentra a Hendrick van den Broeck nella decorazione di una cappella del Duomo di Orvieto di cui però non rimane alcunché.
1567 Si sposa con Teodora Catalucci. Intorno a quest'anno nasce Antonio, il figlio primogenito della coppia, che diventerà un pittore di una certa importanza.
1568 Inizia a lavorare nel santuario di Mongiovino, nei pressi di Panicale: l'opera più importante è l'affresco della Resurrezione realizzato l'anno successivo.
1570 Si trasferisce a Città di Castello dove esegue il Martirio di santo Stefano.
1575 Inizia a lavorare al suo più grande capolavoro, gli affreschi di Palazzo Della Corgna a Castiglione del Lago: l'opera sarà terminata nel 1579.
1577 Dipinge l'Annunciazione conservata nella Pinacoteca di Città di Castello: l'opera gli consente di ottenere la cittadinanza onoraria di Città di Castello.
1579 Intorno a quest'anno è a Roma dove inizia a dipingere gli affreschi della chiesa di Santo Stefano Rotondo al Celio: il tema è il Martirologio. Parallelamente lavora agli affreschi della Sala Meridiana nella Torre dei Venti, che saranno terminati nel 1583.
1581 Diventa membro dell'Accademia di San Luca.
1589 Lavora nell'abbazia di Valvisciolo, nei pressi di Sermoneta.
1590 Ritorna a Roma.
1593 A Roma esegue alcuni affreschi (andati in parte perduti) nella chiesa di Sant'Antonio Abate all'Esquilino.
1594 Ritorna a Città della Pieve.
1596 Esegue le ultime opere sicure tra cui una Ascensione realizzata per la chiesa di San Francesco a Cascia.
1599 ca. Scompare probabilmente nel borgo natale.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Allievo di: Daniele da Volterra? - Santi di Tito?
Guardò a: Taddeo Zuccari - Federico Zuccari - Raffaello - Michelangelo - Girolamo Muziano
Maestro di: Cristoforo Roncalli detto il Pomarancio - Antonio Circignani
Guardarono a lui: Cavalier d'Arpino - Giovanni Battista Lombardelli - Gaspare Celio
Principali mecenati e committenti: Ascanio Della Corgna - Gregorio XIII papa

"La nota" - rubrica a cura di Ambra Grieco


Gli angeli in un'opera di Niccolò Circignani e il loro ruolo nella storia dell'arte - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!


Immagini


Opere citate nella trasmissione (facendo clic si apriranno in una pagina nuova):

Resurrezione (1569; Panicale, Santuario di Mongiovino)
Immacolata Concezione (1573; Città di Castello, Pinacoteca)
Annunciazione (1577; Città di Castello, Pinacoteca)
Martirio di Santo Stefano (1570 ca.; Città di Castello, Pinacoteca)

Affreschi di Palazzo Della Corgna (1575-79; Castiglione del Lago, Palazzo della Corgna):
Sala di Paride: Soffitto - Il Giudizio di Paride
Sala dell'Investitura: Vista della sala - L'assedio di Genova - La battaglia di Casale Monferrato - La battaglia di Lepanto - Duello tra Ascanio Della Corgna e Giovanni Taddei - Giulio III conferisce ad Ascanio Della Corgna il titolo di Custode della Chiesa
Sala degli dèi: Zeus - Afrodite - Ermes - Atena - Ares
Sala di Fetonte: Caduta di Fetonte - Alba - Mezzogiorno - Tramonto - Notte
Sala di Annibale: Battaglia del Trasimeno
Sala di Proserpina: Rapimento di Proserpina - Ricerca di Demetra - Zeus e Demetra
Sala di Cesare: Cattura - La battaglia di Farsalo - L'uccisione di Cesare

Affreschi di Santo Stefano Rotondo al Celio: Martirio di sant'Agata - Martirio di san Bartolomeo - Lapidazione di santo Stefano - Crocifissione di san Pietro (1579-84 ca.; Roma, Santo Stefano Rotondo al Celio)
Affreschi della Sala della Meridiana: Tempesta sedata - Naufragio di san Paolo a Malta (1579-83; Roma, Città del Vaticano, Torre dei Venti)

Altre immagini:

Web Gallery of Arts: un paio di affreschi della Basilica di Santo Stefano Rotondo al Celio;
Pinacoteca di Città di Castello: opere conservate nella pinacoteca;
Archivio Segreto Vaticano: affreschi della Sala della Meridiana nella Torre dei Venti al Vaticano.


Libri da leggere


- Cristina Galassi, Niccolò Circignani il Pomarancio, "pratico" e "spedito pittore", Petruzzi Editore, 2007.
- Cristina Degl'Innocenti, Niccolò Circignani, il Pomarancio, Edizioni dell'Erba, 1997.


Mostre e musei da visitare


- Castiglione del Lago (PG), Palazzo Della Corgna
- Città di Castello (PG), Pinacoteca
- Umbertide (PG), Collegiata
- Umbertide (PG), Chiesa di San Francesco
- Panicale (PG), Santuario di Mongiovino
- Roma, Basilica di Santo Stefano Rotondo al Celio
- Roma, Torre dei Venti, Sala della Meridiana
- Volterra (PI), Santa Maria Assunta




I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Seicento     Rinascimento     Barocco     Ottocento     Cinquecento     Firenze     Novecento     Quattrocento     Genova     Roma     Riforme    

Strumenti utili