Letizia Battaglia - Shooting the mafia: il documentario al cinema dal 16 luglio


Esce nei cinema il 16 luglio il documentario ’Letizia Battaglia. Shooting the mafia’, dedicato alla fotografa palermitana.

Esce nei cinema il 16 luglio il documentario Letizia Battaglia. Shooting the mafia, interamente dedicato all’opera della fotografa Letizia Battaglia (Palermo, 1935): una data simbolica, dal momento che è quella in cui si celebra l’anniversario della Strage di via d’Amelio nel 1992, nella quale perse la vita il giudice Paolo Borsellino. Il film racconta la vita e la carriera di Letizia Battaglia, fotoreporter palermitana che ha lavorato a lungo per il quotidiano L’Ora raccontando la sua terra, a cominciare dai morti di mafia, passando per la politica e la cultura e rappresentando un punto di riferimento per la Sicilia e l’Italia a partire dagli anni Sessanta.

Realizzato da Kim Longinotto e prodotto da Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection, il film è stato presentato al Festival di Berlino, al Sundance Festival e al Biografilm Festival: un racconto di Letizia Battaglia e del suo impegno contro la mafia attraverso interviste e testimonianze d’archivio.

“Un ritratto personale e intimo su Letizia Battaglia, fotografa palermitana e fotoreporter per il quotidiano L’Ora”, recita la sinossi. “Una vita vissuta senza schemi: dalla fotografia di strada, per documentare i morti di mafia, all’impegno in politica, Letizia Battaglia è stata una figura fondamentale nella Palermo e nell’Italia tra gli anni Settanta e Novanta. Intrecciando interviste e testimonianze d’archivio, Kim Longinotto racconta la vita di un’artista passionale e coraggiosa, mostrando non solo un’esistenza straordinaria e anticonformista, ma anche uno spaccato di storia italiana. In cerca di una libertà che passa per il sogno di una Sicilia sciolta dalle catene della mafia”.

Letizia Battaglia - Shooting the mafia: il documentario al cinema dal 16 luglio
Letizia Battaglia - Shooting the mafia: il documentario al cinema dal 16 luglio


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER