Roma: arriva la nona edizione di Musei in Musica


A Roma il 9 dicembre 2017 ci sarà la nona edizione di Musei in musica: concerti, spettacoli e aperture straordinarie nei musei civici di Roma.
A Roma avrà luogo la nona edizione di Musei in Musica, che si svolgerà Sabato 9 Dicembre.
Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata da Zètema Progetto Cultura, questa manifestazione prevede l’apertura straordinaria dei Musei Civici ed altri spazi culturali dalle ore 20.00 alle ore 02.00: durante questa fascia oraria saranno allestite mostre, concerti e spettacoli il cui prezzo per l’ingresso è di 1 € o addirittura gratis, dove espressamente previsto.
L’iniziativa vede coinvolti più di 30 spazi con circa 25 mostre e oltre 100 repliche di spettacoli dal vivo.

Di seguito i musei con ingresso a 1 €:
Musei Capitolini (il Recital pianistico del M° Bruno Canino, il concerto Storia interattiva della canzone italiana - da Domenico Modugno a TheGiornalisti e Bach Fuga Africa); Museo dell’Ara Pacis (il concerto Voci Migranti, il concerto di Maurizio Urbani Quartet); Museo di Roma Palazzo Braschi (Ti regalo i miei occhi - omaggio a Gabriella Ferri ed il concerto Avenidamerica); Museo di Roma in Trastevere (lo spettacolo Radio 77), Centrale Montemartini (nella Sala Macchine concerto-viaggio tra scienza, arte e filosofia Micromega Project, il concerto Saxophobia), Galleria d’Arte Moderna (concerto del Quartetto Puck Suite for flute and jazz piano trio); Museo Ebraico di Roma (concerto Musiche ebraiche dell’Europa e del Mediterraneo con l’Orchestra Popolare Romana), Mercati di Traiano (concerto un Duetto tra estremi); Palazzo delle Esposizioni (Fresh Fish Trio, trio jazz moderno con Domenico Sanna); Musei di Villa Torlonia (il concerto Jazz for Dizzy, il concerto Cuarte Tango); MACRO (il progetto Sound of the city - Move the Museum #3 Act,  il concerto Portrait Michele Dall’Ongaro); MACRO Testaccio (Art - Jazz Experience, performance di musica e fotografia contemporanea all’insegna della Mobile Art); Museo Civico di Zoologia (spettacolo-concerto per bambini e famiglie Le stelle di sotto - uno gnomo chiamato Cucuzzolo con musica, canti e performance ispirate al mondo del fiabesco).

A partire dalle ore 21.00 avranno la possibilità di esibirsi al MACRO Testaccio anche gli artisti emergenti selezionati tramite il contest gratuito Museum social club - Edizione musei in musica: Air Fluent, Serena Arco e Alessio Colacchi, Basta scrivere Valerio, Qatarsi, Carolina Piergiovanni, Edema, Gli occhi della città.

Technotown resterà aperta fino alla mezzanotte proponendo per l’occasione Techno e musica, un laboratorio interamente dedicato alla musica (ore 20, 21, 22, 23), dove costruire e suonare strumenti musicali, giocare a comporre tutti insieme e andare alla scoperta del mondo della musica elettronica.

Con lo stesso biglietto di ingresso pari a 1 euro, nei Musei Civici sarà possibile visitare anche le mostre Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento ai Musei Capitolini; Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa ai Mercati di Traiano; Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1881-2017 al Museo di Roma di Palazzo Braschi; Totò Genio / ’77 una storia di quarant’anni fa nei lavori di Tano D’Amico e Pablo Echaurren al Museo di Roma in Trastevere; Léonie Hampton “Mend” - XV Edizione Commissione Roma / Guy Tillim “O Futuro Certo” al MACRO Via Nizza; Mangasia: Wonderlands of Asian Comics / Digitalife 2017 / Libri senza parole. Destinazione Lampedusa al Palazzo delle Esposizioni; Freedom Manifesto alla Centrale Montemartini; L’essenziale verità delle cose. Francesco Trombadori (Siracusa 1886 – Roma 1961) alla Galleria d’Arte Moderna; Disegni smisurati del ‘900 italiano al Casino dei Principi e Annalia Amedeo. Sinestesie. Natura, Storia, Arte alla Casina delle Civette presso Musei di Villa Torlonia.

Sarà aperta eccezionalmente di sera, ma con biglietto ordinario, la mostra Hokusai. Sulle orme del maestro al Museo dell’Ara Pacis.

L’Accademia di Francia di Villa Medici aprirà al pubblico in orario serale con ingresso a 1 euro, proponendo la mostra Eternelle Idole. Elizabeth Peyton & Camille Claude con l’accompagnamento musicale delle playlist realizzate dai tre artisti in residenza Juan Arroyo, Aurélien Dumont e Maxime Guitton, che saranno riprodotte dalle 20 alle 2 nelle sale dell’esposizione.

Di seguito i musei con ingresso gratuito:
Protomoteca (concerto Notte funky al museo con i Funkallisto); Casa del Jazz (concerto di Enzo Pietropaoli Wire Trio “Woodstock reloaded”); Casa dell’Architettura - Acquario Romano (concerto di musica corale In-Canto all’Acquario); Teatro di Villa Torlonia (spettacolo Focus Baudelaire).

Nello spazio We are - We gil è previsto il concerto Tour blu del chitarrista Adriano Viterbini & Los Indimenticables (Jose Ramon Caraballo Armas - tromba percussioni e tastiere, Francesco Pacenza - basso e effetti, Piero Monterisi - batteria). Con i disegni dal vivo di Davide Toffolo.

Ingresso gratuito anche alla Casa del Cinema, dalle 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23:00), per l’evento Casa del cinema “suona” con “Musei in musica” che propone un viaggio nel cinema italiano e francese con la proiezione del film Scugnizzi, di Nanni Loy e del film Parole, parole, parole … (On connait la chanson) di Alain Resnais.

L’Auditorium Parco della Musica propone l’apertura gratuita serale del Museo Archeologico e del Museo Aristaios dalle 20.00 alle 23.30 (ultimo ingresso alle 23.00) con visite guidate (ore 20.30, 21.30, 22.30) e i concerti Piano Solo - Lucio Perotti nel foyer del Museo Archeologico alle ore 19:30 e alle ore 20:30.

Il MUSA - Museo degli Strumenti Musicali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, che conserva ed espone una delle principali raccolte italiane di strumenti, sarà straordinariamente aperto fino alle ore 23.00, ad ingresso libero, con visite guidate, fino ad esaurimento posti, alle 19.30/20.30/21.30 e concerti per pianoforte alle 20.00 e alle 21.00.

La Real Academia de España en Roma aprirà gratuitamente al pubblico (dalle ore 18,00 alle ore 24,00, ultimo ingresso ore 23.30) il Tempietto del Bramante e il Chiostro del Pomarancio. Propone inoltre alle ore 20.30 il concerto del Trio pianoforte, violino e violoncello composto da Barbara Panzarella, pianoforte,  Roberta Lioy, violino, Francesco Marini, violoncello, che esegue opere di Beethoven, Haydn e Mendelssohn.

L’Accademia di Romania sarà aperta gratuitamente dalle ore 19,30 alle ore 22,30 (ultimo ingresso ore 22,00) con la mostra Musica delle sfere “La geometria segreta della pittura europea” dell’artista romeno Cristian Ungureanu. Alle ore 20.00 inizierà il concerto Aspettando il natale con la corale di musica sacra "SF. Dionisie Exiguul”.

Ingresso gratuito, come di consueto, per l’accesso ai piccoli musei:

Museo Napoleonico (Concerto per Sandro Penna di Elio Pecora e Pino Strabioli con Pino Strabioli, Alberto Melone, Marcello Fiorini - fisarmonica, Dario Guidi - arpa), Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina (concerto di Acquaragia Drom La Repubblica Rebelde. Gli eroi dimenticati con Elia Ciricillo - voce, chitarra, tamburelli, Marco Colonna - clarinetto, clarone, Erasmo Treglia - violino, tromba de’ zingari, ciaramella, Rita Tumminia - organetto); Museo delle Mura (spettacolo di musica e danza Serenità e forza con i danzatori Laura Ragni e Davide Galasso, e il musicista Alessandro Scintu - hang);  Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco (concerto Il Violino del Tempo con Alessandra Farro Vokner); Museo Carlo Bilotti (in  Sala del Ninfeo e in Sala Didattica Musiche esotiche di Avanguardia a cura del Collettivo Artetetra; in Sala De Chirico Concerto per pianoforte di Jacopo Feresin su musiche di Brahms e Gershwin); Museo Pietro Canonica a Villa Borghese (La Buona Novella - Concerto di Controvento Trio, ispirato al periodo dell’Avvento, con Clara Graziano alla voce, organetto e percussioni, Raffaello Simeoni alla voce, fiati e plettri popolari, Gabriele Russo alla voce, viella, nyckelharpa).

Saranno visitabili ad ingresso gratuito anche le mostre in programma nel Museo Carlo Bilotti (Bizhan Bassiri - Specchio Solare Noor / Maurizio Pierfranceschi. L’uomo e l’albero / Antonietta Raphaël Mafai – Carte) e nel Museo Pietro Canonica (Realismo e Poesia. Lo sguardo di Pietro Canonica sulla Prima Guerra Mondiale).

Di seguito i musei ad ingresso ridotto:
In occasione di Musei in Musica, saranno straordinariamente aperte di sera con un biglietto ridotto speciale le mostre Monet (ingresso 12 euro), e I grandi maestri. 100 Anni di fotografia Leica (ingresso 8 euro) al Complesso del Vittoriano - Ala Brasini.

In occasione di Musei in Musica 2017 sarà possibile partecipare al contest Suona il tuo museo, in collaborazione con phlay® la nuova App per “suonare le immagini”. Basta scaricare gratuitamente l’App e divertirsi suonando il phlay pack “Musei in Musica 2017” insieme ad immagini live della tua serata in giro per Musei. Fino a venerdì 15 Dicembre, puoi inviare il link del tuo phlay-video a social@museiincomune.it. Chi ottiene più like sulla pagina FB @MuseiInMusicaRoma vince l’ingresso ai Musei o alle mostre del Sistema.

Roma: arriva la nona edizione di Musei in Musica
Roma: arriva la nona edizione di Musei in Musica


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER