Roma raccontata attraverso le donne. Le fotografie di Jacopo Brogioni ai Musei Capitolini


I Musei Capitolini ospitano la mostra Roma. Il racconto di Cento Donne. Fotografie di Jacopo Brogioni, aperta dal 4 aprile al 12 maggio 2019. L’esposizione, curata in collaborazione con CultRise e allestita dallo studio FUKSAS nei Musei Capitolini, vuole accompagnare il visitatore, attraverso gli scatti del giovanissimo Jacopo Brogioni (classe 1990) in una visita a Roma ma senza influenzarlo: presenta la città così come appare, attraverso la quotidianità e le esperienze di donne che, a Roma, sono passate anche solo per un giorno.

Il risultato vuole suggerire un contrasto: un insieme di immagini, di sfaccettature di un luogo che rimane unico e senza tempo. Gli scatti, come detto, sono di Jacopo Brogioni, mentre e le parole di Raffaele Timperi. La mostra e il catalogo sono curati da Treccani che con questa iniziativa ha voluto essere presente, ancora una volta, nella vita culturale di Roma e mostrare il suo impegno nelle sfide della contemporaneità. I Servizi museali di Zetema progetto Cultura.


Per tutte le informazioni potete telefonare al numero 060608 (tutti i giorni dalle 9 alle 19) oppure visitare il sito dei Musei Capitolini cliccando qui.

Fonte: comunicato

Roma raccontata attraverso le donne. Le fotografie di Jacopo Brogioni ai Musei Capitolini
Roma raccontata attraverso le donne. Le fotografie di Jacopo Brogioni ai Musei Capitolini

Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER







Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Barocco     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili