Sacro e Profano tra Cinquecento e Seicento, una mostra a Castrocaro Terme


A Castrocaro Terme (Forlì-Cesena) è in programma la mostra Sacro e profano. Le Arti tra ’500 e ’600, dal 10 marzo al 17 giugno 2018.

È in programma dal 10 marzo al 17 giugno 2018 la mostra Sacro e profano. Le Arti tra ’500 e ’600, al Padiglione delle Feste di Castrocaro Terme (Forlì-Cesena). La mostra intende “agganciarsi” alla grande esposizione di Forlì L’eterno e il tempo tra Michelangelo e Caravaggio per proporre una selezione di grafica, pittura e oreficerie sacre a cavallo tra XVI e XVII secolo: questo periodo storico, si legge nella presentazione, “è caratterizzato da contrapposizioni politiche, religiose e quindi artistiche. Un periodo ricco di humus culturale, di grande travaglio e ricerca, che ha visto al lavoro una feconda generazione di artisti spesso in lotta, per le diverse personalità non solo artistiche ma anche ideologiche, tra il Divino e il Terreno”.

In mostra argenterie sacre (ostensori, pissidi, croci), grafiche di artisti come Guido Reni (La Madonna col Bambino e san Giovannino), Agostino Carracci (Andromeda) e Rembrandt (Il trionfo di Mordecai), nonché dipinti: spiccano in particolare il confronto tra iconografie diverse sul soggetto di san Girolamo, e opere a tema sacro tipiche dell’arte della Controriforma (martiri, santi, sacre narrazioni), ma anche diversi soggetti profani. Il pubblico potrà vedere opere di artisti come Giovan Battista Crespi, Girolamo Troppa, Francesco Albani, Hendrick Aerts.

La mostra, a cura di Paola Babini, è aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 19, dal lunedì al venerdì su appuntamento chiamando il numero +39 328 7747418. Tariffe dei biglietti: ingresso 5 euro, ridotto 3 euro. La mostra è interamente finanziata da Longlife Formula Srl e da GVM Care&Research Spa, ed è patrocinata da IBC Emilia Romagna, Comune di Forlì, Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì, Provincia di Forlì Cesena, Comune di Castrocaro e Terra del Sole.

Nell’immagine: Rembrandt, Il trionfo di Mordecai

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraSacro e profano. Le Arti tra ’500 e ’600
CittàCastrocaro Terme
SedePadiglione delle Feste
DateDal 30/11/-0001 al 30/11/-0001
ArtistiGuido Reni, Rembrandt van Rijn, Agostino Carracci
TemiGuido Reni, Rembrandt van Rijn, Agostino Carracci

Sacro e Profano tra Cinquecento e Seicento, una mostra a Castrocaro Terme
Sacro e Profano tra Cinquecento e Seicento, una mostra a Castrocaro Terme


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Capolavori del Rinascimento del Barocco nelle Marche in mostra a Senigallia
Capolavori del Rinascimento del Barocco nelle Marche in mostra a Senigallia
Una mostra ricorda l'amicizia tra Ottone Rosai e Ugo Guidi
Una mostra ricorda l'amicizia tra Ottone Rosai e Ugo Guidi
Al MAN di Nuoro in mostra l'avanguardia russa
Al MAN di Nuoro in mostra l'avanguardia russa
Le opere di Turi Simeti in una mostra antologica a Catanzaro
Le opere di Turi Simeti in una mostra antologica a Catanzaro
A Palermo una mostra sullo scrittore francese Raymond Roussel
A Palermo una mostra sullo scrittore francese Raymond Roussel
I cavalli di Massimo Stecchi protagonisti alla nuova mostra di ArteSiena
I cavalli di Massimo Stecchi protagonisti alla nuova mostra di ArteSiena