Roma, la Quadriennale cerca il nuovo Direttore artistico. Già aperta la selezione


La Fondazione La Quadriennale di Roma, una delle più importati istituzioni nazionali, cerca il nuovo Direttore artistico per il triennio 2021-2024. Aperto il bando, candidature possibili fino al 18 giugno.

La Fondazione La Quadriennale di Roma è alla ricerca del nuovo Direttore artistico per il triennio 2021-2024. Sul sito della Fondazione è già online il bando. Per inviare le domande c’è tempo fino al 18 giugno 2021.

Il Direttore artistico della Quadriennale sarà, per il prossimo triennio, il responsabile della programmazione culturale dell’importante istituzione nazionale che ha come missione la promozione dell’arte contemporanea italiana. I suoi compiti saranno: creare e sviluppare attività dedicate alla ricerca e alla promozione dell’arte emergente in Italia e all’estero; incentivare iniziative di formazione e di aggiornamento professionale nell’ambito delle arti contemporanee; proporre modalità stabili di collaborazione con istituzioni analoghe all’estero; organizzare iniziative di comunicazione, ricerca e formazione relative al mondo delle tecnologie digitali e di rete; valorizzare il patrimonio documentario dell’Archivio Biblioteca della Quadriennale sull’arte italiana del XX e del XXI secolo.

Nell’incarico non rientra la curatela della prossima edizione della Quadriennale d’arte, programmata per l’autunno-inverno 2025. Centrale sarà invece la visione sul futuro dell’ex Arsenale Clementino Pontificio, il complesso monumentale affidato dal Ministero della Cultura alla Fondazione quale nuovo luogo per la creatività contemporanea e dove il trasferimento è previsto nel 2023.

Il candidato ideale dovrà avere: una conoscenza specialistica dell’arte contemporanea; consolidate relazioni, in Italia e all’estero, nel settore delle arti visive del XX e del XXI secolo, anche nelle loro connessioni con altre discipline; esperienza nella progettazione e nell’organizzazione di iniziative e programmi culturali; padronanza delle strategie di valorizzazione e promozione al pubblico e ai portatori di interesse; una conoscenza fluente dell’italiano e dell’inglese con cittadinanza all’interno dell’Unione europea.

Il conferimento non è su basi di esclusiva. Il Direttore artistico potrà dunque mantenere e/o attivare rapporti di collaborazione purché non abbiano un contenuto di direzione artistica e non presentino conflittualità con le attività svolte dalla Fondazione. Le domande, come anticipato, dovranno pervenire entro il 18 giugno 2021 all’indirizzo quadriennalediroma@pec.it. L’esame delle candidature avverrà a cura di una commissione composta dal Presidente della Fondazione, da un componente del Consiglio di amministrazione designato dal Consiglio stesso, dal Direttore generale e da un esperto esterno designato sempre dal Cda. La decisione finale sarà assunta dal Consiglio di amministrazione entro luglio 2021.

Roma, la Quadriennale cerca il nuovo Direttore artistico. Già aperta la selezione
Roma, la Quadriennale cerca il nuovo Direttore artistico. Già aperta la selezione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma