Pistoia: nuovo allestimento dedicato agli artisti attivi in città dal Novecento a oggi


Da sabato 14 maggio Pistoia Musei propone Collezioni del Novecento: un nuovo allestimento dedicato agli artisti attivi a Pistoia dai primi del Novecento a oggi. 

Da sabato 14 maggio Pistoia Musei presenta, nella sua sede di Palazzo de’ Rossi, un nuovo percorso espositivo dedicato agli artisti attivi a Pistoia dai primi del Novecento fino ai giorni nostri. Collezioni del Novecento è infatti il nuovo allestimento con cui Pistoia Musei intende porre l’attenzione sulla produzione culturale del territorio. Grazie a un accordo di comodato firmato nel 2018, l’allestimento accoglie opere dalla collezione di Fondazione Caript e dalla raccolta del Novecento pistoiese di Intesa Sanpaolo. Il rinnovato percorso espositivo intende narrare le vicende di un intero secolo fino alla contemporaneità e la vivacità degli artisti del XX e XXI secolo tracciando una panoramica rappresentativa dell’epoca. Tra gli artisti esposti, Galileo Chini, Andrea Lippi, Eloisa Pacini, Pietro Bugiani, Egle Marini e Marino Marini, Fernando Melani, Gualtiero Nativi, Mario Nigro, Umberto Buscioni e Roberto Barni: artisti mossi da un’autentica ispirazione e dalle istanze politiche del loro tempo, in linea con le ricerche artistiche a loro contemporanee.

La selezione a cura di Annamaria Iacuzzi, conservatrice delle collezioni del Novecento per Pistoia Musei, si configura come estremamente significativa per qualità e quantità delle opere esposte. Una rappresentazione della creatività e del tessuto sociale di un passato prossimo che giunge fino alla contemporaneità con i lavori di Federico Gori e Zoè Gruni. L’attuale allestimento presenta inoltre alcune importanti novità. Pistoia Musei ha stilato un comodato con il Liceo Artistico Policarpo Petrocchi di Pistoia per l’esposizione del gruppo scultoreo Scioperanti di Andrea Lippi, in cui tema centrale è la lotta sociale per il lavoro, proponendo spunti di riflessione sull’attualità.

Pomona, la grande opera in pietra di Marino Marini, che dal 1981 era nell’atrio dell’Antico Palazzo dei Vescovi, è ora allestita al centro del percorso espositivo di Palazzo de’ Rossi, al fine di sottolineare il ruolo di riferimento dello scultore per le varie generazioni artistiche.

Sono stati poi acquisiti una composizione di Eloisa Pacini Michelucci, due dipinti di Alfiero Cappellini (una rara testimonianza degli anni Trenta e una del 1954), un nucleo di opere di Giorgio Ulivi, artista finora non presente in collezione, e alcune sculture di Valerio Gelli. Prossimamente altre acquisizioni e donazioni arricchiranno le Collezioni del Novecento.

Si aggiunge inoltre al percorso espositivo la Camera di espansione, ricavata nel vano delle scale sotterranee del palazzo e destinata a ospitare materiali documentari e multimediali o piccole sezioni espositive di approfondimento, come ad esempio le opere di In visita. Quest’ultimo è un progetto a cadenza semestrale, in programma dal prossimo autunno, che prevede l’esposizione temporanea di una o più opere del Novecento, di ambito nazionale e internazionale, in un’ottica di relazione con opere o artisti della Collezione permanente. Anche la Terrazza Grandonio entra a far parte dell’itinerario di visita diventando accessibile e abitabile con arredi a verde ripensati. Un cambio di prospettiva che apre al pubblico sempre di più la sede di Fondazione Caript e crea nuovi percorsi urbani, unendo spazi contigui per una libera circolazione tra i palazzi storici del quartiere: da Palazzo de’ Rossi, passando per la Terrazza Grandonio, verso la Piazzetta delle Scuole Normali circoscritta da San Jacopo in Castellare, dall’Archivio di Stato e dalla Biblioteca Forteguerriana.

Collezioni del Novecento è un progetto di Pistoia Musei – Pistoia Musei & Cultura scrl.

Per maggiori info: www.pistoiamusei.it

Orari: Tutti i giorni dalle 10 alle 20. Biglietti: Intero 6 euro, ridotto 4 euro.

Immagine: una sala del nuovo allestimento. Foto di Ela Bialkowska.

Pistoia: nuovo allestimento dedicato agli artisti attivi in città dal Novecento a oggi
Pistoia: nuovo allestimento dedicato agli artisti attivi in città dal Novecento a oggi


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Nasce UmbriaBOX, un sito per entrare nei musei dell'Umbria e scoprire i loro capolavori
Nasce UmbriaBOX, un sito per entrare nei musei dell'Umbria e scoprire i loro capolavori
L'ICOM riapre la discussione sulla nuova definizione della parola “museo”
L'ICOM riapre la discussione sulla nuova definizione della parola “museo”
Il Museo Nazionale della Finlandia restituirà oltre 2000 manufatti alla comunità Sámi
Il Museo Nazionale della Finlandia restituirà oltre 2000 manufatti alla comunità Sámi
Il MAR di Ravenna espone dopo oltre trent'anni monumentale opera di Sol LeWitt
Il MAR di Ravenna espone dopo oltre trent'anni monumentale opera di Sol LeWitt
Il Museo della Guerra di Rovereto compie 100 anni: percorso rinnovato e tante iniziative
Il Museo della Guerra di Rovereto compie 100 anni: percorso rinnovato e tante iniziative
A Oslo ha aperto il nuovo Munchmuseet, il museo interamente dedicato a Edvard Munch
A Oslo ha aperto il nuovo Munchmuseet, il museo interamente dedicato a Edvard Munch