Annunciazione

Autore: Jacopo da Montagnana
1494-1497
Venezia, Gallerie dell'Accademia

Questa Annunciazione è una delle più interessanti opere di Jacopo Parisati, detto Jacopo da Montagnana (Montagnana, 1440-1443 circa - Padova, 1499). È costituita da due grandi pannelli verticali (di 191 per 76 centimetri ciascuno), separati, e che forse, in origine, facevano parte di un più grande complesso. A sinistra, l'arcangelo Gabriele è già inginocchiato a terra, reca in mano il giglio, tipico attributo della Vergine (è simbolo della sua purezza), e la Madonna, nel pannello di destra, è anche lei già inginocchiata e con le mani giunte sul petto, come da classica iconografia dell'Annunciazione. La scena è ambientata in un ricco porticato, con architetture di gusto rinascimentale, classicheggianti: un fregio con girali decora il cornicione in alto, mentre motivi vegetali ornano le lesene che introducono all'ambiente (fuori, invece, s'intravedono raffinate arcate).

Jacopo da Montagnana, che guardò alla lezione di Andrea Mantegna, cercò comunque di stemperare gli esiti più estremi dell'arte del suo conterraneo puntando su un linearismo più morbido e raffinato rispetto a quello di Mantegna: Parisati, nel compiere questa operazione, si avvicinò all'arte di Giovanni Bellini (del quale forse fu anche allievo), riprendendo da quest'ultimo alcuni elementi che caratterizzavano i suoi personaggi (per esempio il velo bianco spiegazzato indossato sotto il cappuccio del maphorion, ovvero il mantello blu che la Madonna è solita indossare).

L'opera è stata realizzata tra il 1494 e il 1497 per il santuario di Santa Maria di Monteortone, nei pressi di Padova. Oggi è invece conservata presso le Gallerie dell'Accademia di Venezia.

Annunciazione di Jacopo da Montagnana


Aspetta, non chiudere la pagina subito! Ti chiediamo solo trenta secondi del tuo tempo: se quello che hai appena letto ti è piaciuto, clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter! Niente spam (promesso!), e una sola uscita settimanale per aggiornarti su tutte le nostre novità!





Torna all'elenco dei capolavori della rubrica "L'opera del giorno"






Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili