Palazzo Albergati - La collezione Gelman

Finestre sull'Arte - Diciottesima puntata (speciale)

Pietro da Cortona

Pietro da Cortona (speciale)


Gloria europea in mostra



Puntata 18 - 14 settembre 2010
Durata: 30'14"



Clicca qui per il download diretto


La puntata numero diciotto di Finestre sull'Arte è uno speciale dedicato a Pietro da Cortona e alla mostra Pietro da Cortona - Una gloria europea che si tiene a Firenze, a Casa Buonarroti, fino all'11 di ottobre. La mostra indaga il periodo del soggiorno fiorentino del grande artista barocco, che iniziò nel 1637 e durò fino al 1647: con Ilaria e Federico ripercorriamo i passi salienti della carriera di uno dei più importanti artisti del Seicento, scoprendo i capolavori magnifici e potenti che lo hanno reso celebre in tutto il mondo ma anche il suo lato più intimo e poetico, che emerge osservando le opere presenti nell'esposizione.

Immagine: Ritorno di Agar da Abramo (particolare), 1637 circa; olio su tela, 123,5 x 99 cm; Vienna, Kunsthistorisches Museum.



Approfondimenti

Pietro Berrettini da Cortona (Cortona, 1597 - Roma, 1669)

Biografia


1596 Pietro Berrettini nasce a Cortona il 1° novembre: il padre si chiama Giovanni e fa lo scalpellino, la madre è Francesca Balestrari.
Anni '600 Entra nella bottega di Andrea Commodi.
1612 Insieme al maestro si trasferisce a Roma.
1614 Passa alla bottega di Baccio Ciarpi.
1616 Lavora agli affreschi di Villa Arrigoni-Muti a Frascati, una delle sue prime opere note.
1620 ca. Incontra Cassiano dal Pozzo e Marcello Sacchetti. Inizia a lavorare per Marcello Sacchetti.
1625 Sacchetti gli commissiona il restauro del proprio casale a Castelfusano: si tratta del primo incarico di Pietro in qualità di architetto.
1629 Prima di quest'anno progetta per Sacchetti un palazzo, oggi andato distrutto, che contribuisce a diffondere la sua fama di architetto negli ambienti artistici romani. Nel 1629, in seguito alla scomparsa di Carlo Maderno, viene notato dai Barberini che gli chiedono di partecipare a un concorso per la progettazione del Palazzo Barberini alle Quattro Fontane. Non riesce tuttavia a vincerlo.
1631 I Barberini gli affidano la decorazione ad affresco del loro palazzo. Il grande capolavoro di Pietro, il Trionfo della divina Provvidenza, viene realizzato tra il 1633 e il 1639.
1634 Papa Urbano VIII lo incarica di ricostruire la chiesa dei Santi Luca e Martina di Roma.
1635 Termina la realizzazione degli affreschi della chiesa di San Lorenzo in Damaso.
1637 Il granduca Ferdinando II de' Medici lo chiama a Firenze per decorare ad affresco gli ambienti di Palazzo Pitti. All'incirca nello stesso anno dipinge il Ritorno di Agar da Abramo conservato presso il Kunsthistorisches Museum di Vienna.
1640 Inizia a lavorare alle decorazioni di Casa Buonarroti.
1647 Torna definitivamente a Roma dopo aver terminato gli affreschi di Palazzo Pitti. Nello stesso anno viene incaricato di progettare e realizzare la cupola della Chiesa Nuova di Roma.
1651 Papa Innocenzo X lo incarica di eseguire gli affreschi della residenza di famiglia, Palazzo Pamphili. L'opera sarà terminata nel 1654.
1652 Gli vengono commissionate i cartoni per alcune decorazioni a mosaico per la basilica di San Pietro.
1656 Inizia a lavorare alla facciata della chiesa di Santa Maria della Pace.
1662 Realizza un progetto per la ristrutturazione della basilica di San Giovanni in Laterano.
1664 Per conto di Luigi XIV di Francia esegue un progetto per la ristrutturazione del Louvre, mai eseguito.
1669 Scompare a Roma il 16 maggio.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Allievo di: Filippo Berrettini - Andrea Commodi - Baccio Ciarpi
Guardò a: Guercino - Pieter Paul Rubens - Guido Reni - Domenichino - Raffaello - Michelangelo
Maestro di: Ciro Ferri - Livio Mehus - Giovanni Francesco Romanelli - Giovanni Marracci
Guardarono a lui: Andrea Pozzo - Giovan Battista Gaulli detto il Baciccio - Luca Giordano - Charles Le Brun - Giovan Battista Foggini - Raffaello Vanni - Sebastiano Ricci - Lazzaro Baldi - Jacques Courtois detto il Borgognone - Girolamo Scaglia
Principali mecenati e committenti: famiglia Barberini - Urbano VIII papa - Ferdinando II de' Medici

"La nota" - rubrica a cura di Ambra Grieco


Pietro da Cortona e la poetica barocca - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!

Immagini


Opere in mostra (facendo clic si apriranno in una pagina nuova):
Buonarroto Buonarroti creato conte palatino da papa Leone X (1638; Firenze, Casa Buonarroti)
Madonna con il Bambino - tarsia lignea di Benedetto Calenzuoli su disegno di Pietro da Cortona (1640 ca.; Firenze, Casa Buonarroti)
Una delle porte della Galleria di Casa Buonarroti - tarsie lignee di Benedetto Calenzuoli su disegno di Pietro da Cortona (1640 ca.; Firenze, Casa Buonarroti)
Paesaggio (1623-25; Roma, Pinacoteca Capitolina)
Allumiere di Tolfa (1623-25; Roma, Pinacoteca Capitolina)
Marina (1623-25; Roma, Pinacoteca Capitolina)
Schizzo per l'Età dell'Oro (1637 ca.; Firenze, Uffizi, Gabinetto dei Disegni e delle Stampe)
La Madonna con il Bambino e Santa Martina (1643 ca.; Rennes, Musée des Beaux-Arts)
La Madonna con il Bambino e santa Martina (1640 ca.; collezione privata)
Ritorno di Agar da Abramo (1637 ca.; Vienna, Kunsthistorisches Museum)
La Madonna offre Gesù Bambino a san Francesco (particolare) (1640 ca.; collezione privata)
San Pier Damiani offre alla Madonna il libro della Regola (1630 ca.; collezione privata)


Altre opere citate durante la trasmissione (facendo clic si apriranno in una pagina nuova):
Il Trionfo della Divina Provvidenza (1633-39; Roma, Palazzo Barberini)
Sala della Stufa di Palazzo Pitti: Età dell'Oro; Età dell'Argento; Età del Bronzo; Età del Ferro (1637-41; Firenze, Palazzo Pitti)
Sale dei pianeti di Palazzo Pitti: Sala di Venere (soffitto); Sala di Apollo (soffitto); Sala di Marte (soffitto); Sala di Giove (soffitto) (per tutte le sale di Palazzo Pitti sono disponibili immagini ingrandibili su www.palazzopitti.it: fare clic su "itinerario" e quindi cercare la sala desiderata) (1641-47; Firenze, Palazzo Pitti)
Affreschi di Palazzo Pamphili: veduta d'insieme; Sbarco di Enea n Italia; Venere chiede a Vulcano di forgiare le armi per Enea; Enea condotto dalla Sibilla ai Campi Elisi; Apoteosi di Enea (1651-54; Roma, Palazzo Pamphilj)
Pietà (1620-25; Cortona, Santa Chiara).


Altre immagini:
Web Gallery of Arts.

Libri da leggere


- Roberto Contini, Francesco Solians (a cura di), Pietro da Cortona a Firenze (1637 - 1647). Una gloria europea, catalogo della mostra, Silvana Editoriale, 2010.
- Anna Lo Bianco, Pietro da Cortona e la grande decorazione barocca, Giunti (Collana "Dossier d'art"), 2006.
- Annarosa Ceruti Fusco, Marcello Villani, Pietro da Cortona architetto, Gangemi, 2002.


Mostre e musei da visitare


- Mostra: Pietro da Cortona a Firenze (1637 - 1647) - Una gloria europea, Firenze, Casa Buonarroti, fino all'11 ottobre 2010 (sito internet: www.casabuonarroti.it).
- Cortona (AR), Museo dell'Accademia Etrusca
- Cortona (AR), Duomo
- Cortona (AR), Santa Chiara
- Roma, Palazzo Barberini e Galleria Nazionale d'Arte Antica
- Roma, Palazzo Pamphili
- Roma, Pinacoteca Capitolina
- Roma, Galleria Borghese
- Roma, Città del Vaticano, Musei Vaticani
- Firenze, Palazzo Pitti
- Firenze, Uffizi
- Milano, Pinacoteca di Brera
- Perugia, Galleria Nazionale dell'Umbria
- Vienna, Kunsthistorisches Museum
- Parigi, Louvre
- Rennes, Musée des Beaux-Arts
- Ajaccio, Musée des Beaux-Arts
- Monaco, Alte Pinakothek
- San Pietroburgo, Hermitage
- Londra, National Gallery





I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.



Galleria Continua

Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Patrimonio     Politica e beni culturali     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Barocco     Quattrocento     Riforme     Ottocento     Cinquecento     Firenze     Genova     Settecento     Roma    

Strumenti utili