Finestre sull'Arte - Ottava puntata

Sinibaldo Scorza

Sinibaldo Scorza


Mini puntata n. 3



Puntata 8 - 12 giugno 2013
Durata: 17'08"



Clicca qui per il download diretto


Sinibaldo Scorza, pittore del Seicento genovese nato a Voltaggio nell'entroterra, fu un artista molto particolare: formatosi infatti sulla pittura fiamminga che circolava nella Genova di inizio Seicento (soprattutto quella di Frans Snyders), si interessò alla rappresentazione della natura nei dipinti e iniziò una felice e fortunata produzione di opere d'arte che avevano per protagonisti gli animali. Sinibaldo Scorza (che fu anche un eccellente paesaggista) quindi fu uno dei primi artisti a diffondere in Italia le opere con gli animali come soggetti principali, che spesso non erano gli unici protagonisti ma erano inclusi in opere con storie e miti dove gli animali ricoprivano un ruolo fondamentale. La sua lezione poi si diffuse e fu ripresa, tra gli altri, da Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto. Vediamo con Ilaria e Federico quali sono le sue opere più interessanti!

Immagine: Erminia tra i pastori (particolare), 1610-20 circa; olio su tela; Genova, Musei di Strada Nuova, Palazzo Bianco.





Approfondimenti

Sinibaldo Scorza (Voltaggio, 1589 - Genova, 1631)

Biografia


1589 Sinibaldo Scorza nasce il 16 luglio a Voltaggio, borgo dell'entroterra ligure (oggi in provincia di Alessandria). Il padre si chiama Giovanni ed è un esponente della nobiltà locale. Il piccolo Sinibaldo viene avviato a studi umanistici ma dato il suo talento per la pittura, la famiglia decide di mandarlo a bottega da un pittore locale, Giovanni Battista Carosio.
1604 Sinibaldo si trasferisce a Genova dove entra nella bottega di Giovanni Battista Paggi (suo compagno di studi è Domenico Fiasella). A Genova si appassiona alla pittura di animali, prendendo come punto di riferimento le opere del fiammingo Frans Snyders che fu presente a Genova tra il 1607 e il 1608.
1608 Il grande letterato Giovan Battista Marino è a Genova dove visita gli atelier degli artisti della città, e in quello di Paggi conosce Sinibaldo Scorza: gli commissionerà alcune opere e farà conoscere i suoi dipinti a Torino.
1619 Sinibaldo viene invitato a Torino alla corte dei Savoia dal duca Carlo Emanuele I.
1625 Si accende una guerra tra Ducato di Savoia e Repubblica di Genova: Sinibaldo torna a Genova, ma è sospettato di spionaggio a favore di Torino e viene condannato a due anni di esilio (e per qualche tempo probabilmente è anche prigioniero nelle carceri di Palazzo Ducale). L'artista quindi si trasferisce prima a Massa, poi a Roma.
1627 Torna a Genova, ma arrivato a casa apprende che la sua collezione di dipinti è andata distrutta durante la guerra.
1631 Sinibaldo si spegne a Genova il 5 aprile.
Scarica la biografia in formato PDF


Relazioni


Allievo di: Giovanni Battista Carosio - Giovanni Battista Paggi
Guardò a: Frans Snyders - Albrecht Dürer
Guardarono a lui: Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto
Principali mecenati e committenti: Carlo Emanuele I duca di Savoia - Tommaso Francesco di Savoia

Immagini


Opere citate durante la trasmissione

Due tordi e un piccione (1605-30 ca.; Genova, Palazzo Rosso)
Picchio morto (1605-30 ca.; Londra, Courtauld Institute)
Erminia tra i pastori (1605-30 ca.; Genova, Palazzo Bianco)
Sacrificio di Noè (1605-30 ca.; Genova, Palazzo Rosso)
Separazione di Abramo da Lot (1605-30 ca.; Genova, Palazzo Rosso)
Riposo durante la fuga in Egitto (1619-25 ca.; Genova, Palazzo Rosso)
Immacolata concezione (1617; Voltaggio, Oratorio di San Giovanni Battista)
Cristo confortato dagli angeli (1619 ca.; Voltaggio, Pinacoteca Civica)


Libri da leggere




Mostre e musei da visitare


  • Voltaggio (AL), Pinacoteca Civica
  • Voltaggio (AL), San Giovanni Battista
  • Genova, Musei di Strada Nuova, Palazzo Bianco
  • Genova, Musei di Strada Nuova, Palazzo Rosso
  • Firenze, Uffizi
  • Roma, Galleria Corsini
  • Roma, Galleria Pallavicini
  • Londra, Courtauld Institute
  • Los Angeles, Getty Museum





I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Barocco     Cinquecento     Quattrocento     Firenze     Genova     Roma    

Strumenti utili