David Hockney illumina con la sua alba digitale cinque città del mondo


Un’alba digitale illumina ogni giorno cinque città del mondo: è la nuova opera dell’artista britannico David Hockney

Il celebre artista britannico David Hockney ha realizzato nel primo lockdown, che ha trascorso in Normandia, un’opera digitale che sarà proiettata in cinque diverse città del mondo per tutto il mese di maggio. Creata sul suo iPad, l’opera dal titolo Remember you cannot look at the sun or death for very long intende invitare le persone a vedere la bellezza della natura. È inoltre una riflessione sulla primavera come momento di risveglio e di rinascita. 

Si tratta di un’alba animata, un messaggio di speranza proiettato sui maxi schermi di Piccadilly Circus a Londra e poi su quelli di New York, Los Angeles, Seoul e Tokyo in orari determinati. Il video ha la durata di tre minuti: sul sole che sta sorgendo poco a poco, l’artista ha disegnato lunghi raggi gialli che illuminano ancora maggiormente il paesaggio. 

“Che aspetto ha il mondo? Dobbiamo prenderci del tempo per ammirare la sua bellezza. Mi auguro che la mia opera inviti le persone a farlo quando la vedranno sui maxi schermi” ha dichiarato lo stesso Hockney.

Il video è visibile anche sul sito di CIRCA, piattaforma digitale creata da Josef O’Connor

Credit David Hockney

David Hockney illumina con la sua alba digitale cinque città del mondo
David Hockney illumina con la sua alba digitale cinque città del mondo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Il progetto in tre atti di Zehra Doğan per l'eliminazione della violenza contro le donne
Il progetto in tre atti di Zehra Doğan per l'eliminazione della violenza contro le donne
Biennale di Venezia, Leoni d'Oro speciali a Calvesi, Celant, Enwezor e Gregotti
Biennale di Venezia, Leoni d'Oro speciali a Calvesi, Celant, Enwezor e Gregotti
Corsi e ricorsi storici: l'aereo di Cattelan e quello di Ico Parisi
Corsi e ricorsi storici: l'aereo di Cattelan e quello di Ico Parisi
La street art che dialoga coi monumenti antichi. I murales di Aldo Giannotti a Massa
La street art che dialoga coi monumenti antichi. I murales di Aldo Giannotti a Massa
Torino torna a rivedere, nella sua nuova sede, la Totalità, capolavoro di Costas Varotsos
Torino torna a rivedere, nella sua nuova sede, la Totalità, capolavoro di Costas Varotsos
Belgrado, la Biennale non riconosce la nazionalità di Halilaj, kosovaro. Lui si ritira con una lettera
Belgrado, la Biennale non riconosce la nazionalità di Halilaj, kosovaro. Lui si ritira con una lettera