Art Basel, venduto a 40 milioni di dollari un grande ragno di Louise Bourgeois


È il Ragno di Louise Bourgeois l’opera più cara venduta alla VIP preview di Art Basel. Prezzo: 40 milioni di dollari. 

Art Basel, la fiera d’arte moderna e contemporanea che si svolge ogni anno a Basilea, deve ancora aprire ufficialmente al pubblico (dal 16 al 19 giugno) che già ha venduto un’opera alla cifra di 40 milioni di dollari. Nel corso della VIP preview è stata infatti acquistata un grande scultura alta tre metri raffigurante un enorme ragno d’acciaio, opera della scultrice francese Louise Bourgeois (Parigi, 1911 – New York, 2010).

La statua, intitolata Spider e realizzata nel 1996, campeggiava nello stand di Hauser & Wirth e costituisce la vendita più cara segnalata durante l’anteprima della fiera internazionale, che ha attirato i migliori collezionisti tra cui Leon Black, Uli Sigg e Richard Chang.

Marc Payot, presidente della nota galleria, ha fatto sapere che l’opera è stata venduta a un cliente europeo e che la vendita è stata organizzata prima della fiera. La scultura era stata infatti precedentemente esposta nello spazio Hauser & Wirth di Monaco lo scorso anno e a Londra nel 2016. Il ragno è una delle opere più iconiche del XX secolo ed evoca l’esperienza dell’artista da giovane nel laboratorio di restauro di arazzi della sua famiglia, ricordando quindi la figura di sua madre, tessitrice scomparsa quando l’artista aveva appena venti anni.

Il Ragno del 1996 entra dunque nella lista delle opere realizzate da un’artista donna a essere vendute a prezzo alto. Il miglior risultato d’asta per un’opera di una donna è stato ottenuto da Jimson Weed / White Flower No. 1 di Georgia O’Keeffe, venduto da Sotheby’s nel 2014 alla cifra di 44,4 milioni di dollari. Il record d’asta di Louise Bourgeois è di 32 milioni di dollari per un ragno del 1996 come quello dello stand di Hauser & Wirth. Fu venduto da Christie’s nel 2019.

Immagine: Louise Bourgeois, Spider (1996; acciaio). Su gentile concessione di Hauser & Wirth

Art Basel, venduto a 40 milioni di dollari un grande ragno di Louise Bourgeois
Art Basel, venduto a 40 milioni di dollari un grande ragno di Louise Bourgeois


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


A Prato in arrivo una monumentale opera di Loris Cecchini, “Spindles”
A Prato in arrivo una monumentale opera di Loris Cecchini, “Spindles”
Monica Bonvicini presenta la sua nuova installazione: The Waiting
Monica Bonvicini presenta la sua nuova installazione: The Waiting
A Ravenna arriva Sacral di Edoardo Tresoldi, tempio di rete metallica che rievoca Dante
A Ravenna arriva Sacral di Edoardo Tresoldi, tempio di rete metallica che rievoca Dante
Edoardo Tresoldi realizzerà un colonnato di rete metallica permanente a Reggio Calabria
Edoardo Tresoldi realizzerà un colonnato di rete metallica permanente a Reggio Calabria
Vicenza, la performance di Andrea Bianconi: porterà la poltrona delle idee in cima al Torrione
Vicenza, la performance di Andrea Bianconi: porterà la poltrona delle idee in cima al Torrione
Una scultura femminista sta facendo impazzire il Brasile: è un'enorme vulva rossa in un parco
Una scultura femminista sta facendo impazzire il Brasile: è un'enorme vulva rossa in un parco