Street art, una colomba porta vaccini al Ministero della Salute


Sul muro del Ministero della Salute è comparsa una colomba porta vaccini: è l’opera di street art di Harry Greb. 

Sul muro del Ministero della Salute è apparsa ieri mattina un’opera di street art a tema pasquale che rimanda alla situazione di pandemia e alla campagna vaccinale: una colomba che porta vaccini. Il volatile ha sul corpo un portellone d’aereo aperto e due flaconi di vaccino anti-Covid scendono con un paracadute.

A realizzare l’opera è stato lo street artist Harry Greb, che ha dichiarato: "Quest’anno più che mai credo che la Pasqua debba incarnare la speranza di una ’pioggia’ di vaccini che arrivano direttamente dalla colomba, simbolo pasquale. Nessuna polemica, stanno lavorando tutti, ma ora è il momento del cambio di marcia, la Pasqua come spartiacque, Hope Easter". 

Così ha commentato il ministro della Salute Roberto Speranza sulla sua pagina Facebook: “Questa mattina arrivando al Ministero della Salute ho trovato un bel messaggio dello street artist Harry Greb. Buona Pasqua a tutti”. 

Street art, una colomba porta vaccini al Ministero della Salute
Street art, una colomba porta vaccini al Ministero della Salute


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Todi, le colonne di Beverly Pepper installate in piazza del Popolo
Todi, le colonne di Beverly Pepper installate in piazza del Popolo
Artista realizza piccoli dipinti a olio su...bustine da tè
Artista realizza piccoli dipinti a olio su...bustine da tè
Il Praemium Imperiale 2018 a Riccardo Muti e Pierre Alechinsky. Ecco tutti i vincitori
Il Praemium Imperiale 2018 a Riccardo Muti e Pierre Alechinsky. Ecco tutti i vincitori
Modena, il Guercino rubato nel 2014 pronto a tornare a casa. Quasi finito il restauro
Modena, il Guercino rubato nel 2014 pronto a tornare a casa. Quasi finito il restauro
Una poltrona sulla vetta più alta delle piccole Dolomiti: l'ultimo progetto di Andrea Bianconi
Una poltrona sulla vetta più alta delle piccole Dolomiti: l'ultimo progetto di Andrea Bianconi
Realizzato a Carrara il più grande monumento in marmo del Giappone, “Lovers” di Minako Yoshino, installato a Toyama
Realizzato a Carrara il più grande monumento in marmo del Giappone, “Lovers” di Minako Yoshino, installato a Toyama