Milano, Orticanoodles reinterpreta il ritratto dell'étoile Aida Accolla in un grande murale


Il collettivo Orticanoodles ha realizzato un nuovo grande murale a Milano, reinterpretando il ritratto di Aida Accolla dello scultore Francesco Messina. 

Una nuova grande opera di street art è stata realizzata nel cuore del quartiere Isola a Milano: si tratta di una rielaborazione del ritratto scultoreo che venne compiuto dall’artista novecentesco Francesco Messina (Linguaglossa, 1900 – Milano, 1995) della celebre étoile e sua musa Aida Accolla. Il murale si trova in via Borsieri 5 ed è stato realizzato dal collettivo Orticanoodles, in stretta connessione con Inside, la prima personale degli street artist in uno spazio museale, presso lo Studio Museo Francesco Messina, che è stata prorogata fino al 21 marzo 2021. 

Un omaggio che segue quelli proposti in mostra, dedicati Carla Fracci e Luciana Savignano, soggetti cari allo scultore, che il collettivo riprende utilizzando il proprio linguaggio pittorico. Il murale è stato eseguito con la tecnica dello spolvero ed è un susseguirsi ipnotico di strisce di colore giustapposte da cui emerge il volto della ballerina, nei toni del grigio e del rosa, Intersecato a fiori e piante, in un scambio sinergico tra corpo umano e natura, il murale è un trionfo di colore. 

Questa non è la prima volta che Orticanoodles sperimenta in dimensione monumentale immagini frammentate come quella appena creata: ne sono esempio le ultime opere murali compiute nel quartiere dell’Ortica nell’ambito di Orme. Ortica Memoria; Alle sette arti presso il teatro Martinitt, Dialoghi in via Corelli, e la Madonnina di via Pitteri realizzate tutte nel 2020. 

I temi della mostra personale trovano dunque spazio nell’arte murale. 

Il collettivo presenterà inolte il modellino in scala 1:10 del murale che sarà visibile su prenotazione contattando la galleria Wunderkammern: si tratta di un’opera autonoma, eseguita sui listelli di legno già portati in mostra, che gioca e riflette sulle prerogative dell’arte urbana, anche attraverso la presenza dei graffiti realmente presenti sul muro cittadino.

Immagine: Orticanoodles, Ritratto di Aida Accolla (da Francesco Messina). Courtesy Orticanoodles e Wit Design. 

Milano, Orticanoodles reinterpreta il ritratto dell'étoile Aida Accolla in un grande murale
Milano, Orticanoodles reinterpreta il ritratto dell'étoile Aida Accolla in un grande murale


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma