╚ di Filippo Rusuti la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo: la firma emerge dal restauro


Presentato oggi, 18 ottobre 2018, il restauro e la nuova attribuzione della Madonna con il Bambino di Santa Maria del Popolo. L’opera è di Filippo Rusuti.

È di Filippo Rusuti (1255 circa – 1325 circa) la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo, la celebre opera duecentesca conservata nella chiesa romana. L’ultimo restauro dell’opera ha riportato alla luce parti di firma che sarebbero riferibili al grande protagonista della pittura romana del Medioevo, insieme a Jacopo Torriti e Pietro Cavallini uno dei tre grandi della Roma di fine Duecento. Il restauro, tutto al femminile, è stato condotto da Consorzio Aureo (Cristina Caldi e Fiammetta Jahier, sotto la direzione di Simonetta Antellini).

Al Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo saranno presentati oggi alle ore 18 il restauro e la nuova attribuzione del dipinto, alla presenza di Edith Gabrielli, Direttrice del Polo Museale del Lazio, del prefetto Angelo Carbone della Direzione centrale per l’amministrazione del Fondo Edifici di Culto, di Francesco Prosperetti, Soprintendente Speciale di Roma, di Alessandro Tomei, Professore Ordinario di Storia dell’Arte Medievale presso l’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti e di Simonetta Antellini, già Soprintendenza Speciale di Roma.

╚ di Filippo Rusuti la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo: la firma emerge dal restauro
╚ di Filippo Rusuti la Madonna col Bambino di Santa Maria del Popolo: la firma emerge dal restauro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER