Gli affreschi della Cappella della Crocetta di Savona sono in stato disastroso


La situazione è notevolmente peggiorata: ora gli affreschi della Cappella della Crocetta di Savona appaiono in uno stato disastroso.

Gli affreschi nella Cappella della Crocetta di Savona versano in uno stato disastroso.

Questi furono realizzati da Bartolomeo Guidobono e da Gio Enrico Haffner alla fine del Seicento e raffigurano scene della processione di fedeli in visita al Santuario, dove nel 1536 si sarebbe verificata l’apparizione di Nostra Signora della Misericordia ad Antonio Botta; oggi appaiono sgretolati, lavati.

Allo scopo di comprendere i motivi dell’odierno stato, è stata avviata un’indagine e compiuto un sopralluogo dei carabinieri del nucleo di tutela del patrimonio culturale.

Tra le ipotesi avanzate, l’incuria nella conservazione, un intervento sulla struttura esterna che avrebbe provocato umidità all’interno oppure, altra ipotesi, l’impresa delle pulizie potrebbe aver danneggiato gli affreschi e asportato materiale da terra.

La parte danneggiata riguarderebbe i tre lati dell’ottagono di cui si compone la Cappella. Era già stato previsto un intervento di restauro, ma la situazione è notevolmente peggiorata.

Fonte: La Stampa

Immagine: Santuario di Nostra Signora della Misericordia di Savona

Gli affreschi della Cappella della Crocetta di Savona sono in stato disastroso
Gli affreschi della Cappella della Crocetta di Savona sono in stato disastroso


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER