Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro compie 90 anni: sarÓ restaurato


Simbolo di Rio de Janeiro, il Cristo Redentore che domina sul Corcovado compie quast’anno novant’anni. Sarà restaurato. 

Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro compirà quest’anno novanta anni, a ottobre 2021. 

Alta trentotto metri, la celebre statua divenuta ormai simbolo della città domina sulla cima del montagna del Corcovado. In stile Art Déco, è stata costruita in calcestruzzo e pietra saponaria. Dal 2007 il Cristo Rendentore di Rio, che con le sue braccia aperte spicca a 700 metri sul livello del mare, è stato inserito tra le sette meraviglie del mondo moderno.

La sua costruzione iniziò nel 1922 fino alla sua inaugurazione nel 1931: l’idea di collocare una grande statua sul Corcovado era nata nell’Ottocento, quando Pedro Maria Boss, prete cattolico, chiese alla principessa Isabella di dare vita a un grande monumento religioso da porre sulla cima del monte. Inizialmente il Cristo era stato progettato per reggere in una mano il globo, ma successivamente fu Carlos Oswald a ideare il Cristo con le braccia aperte, come appare attualmente. Lo scultore Paul Landowski accentuò lo stile Art Déco. 

In occasione del novantesimo anniversario della statua famosa in tutto il mondo, è previsto un grande intervento di restauro: oltre alla pulitura completa, si provvederà a sostituire alcuni blocchi di pietra consumati dal tempo. 

Ph.Credit

Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro compie 90 anni: sarÓ restaurato
Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro compie 90 anni: sarÓ restaurato


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma