Firenze, rubata l'immagine di Greta Thunberg realizzata dallo street artist Lediesis per campagna di beneficenza


A Firenze, lo scorso 14 gennaio, è stata rubata da piazza delle Belle Arti l’immagine di Greta Thunberg realizzata dallo street artist Lediesis per la campagna di solidarietà Now is the time, lanciata dalla Fondazione Il Cuore si scioglie di Firenze, onlus che dal 2010 si occupa di iniziative per i bisognosi. La campagna prevedeva la serie di una realizzazione di immagini, da parte di Lediesis, di “supereroi” della solidarietà, da Martin Luther King a Liliana Segre, da Pietro Bartolo a Falcone e Borsellino. Greta Thunberg era tra i protagonisti della campagna, diventata virale sui social grazie all’hashtag #IlMomentoèAdesso (la Fondazione donava una copia digitale dell’opera e una cartolina a chiunque lo condividesse sui social).

L’immagine della giovane attivista svedese è stata staccata dal suo supporto da ignoti, e al suo posto è comparsa la scritta “Opera rubata - Stolen artwork”. Non si sa chi sia stato l’autore del gesto, né si conoscono ovviamente le motivazioni: forse qualcuno dei tanti contestatori di Greta Thunberg, o semplicemente qualcuno che ha voluto prender per sé l’opera. A denunciare il furto è stata la stessa Fondazione Il Cuore si scioglie, che comunque ha già fatto sapere che l’opera (“un’immagine che parlava di futuro”, commentano dalla Fondazione, “che invitava tutti noi a impegnarci per salvare il nostro pianeta”) tornerà presto al suo posto in una nuova versione.

Nella fotografia sottostante, l’immagine di Greta Thunberg rubata da ignoti a Firenze.

Firenze, rubata l'immagine di Greta Thunberg realizzata dallo street artist Lediesis per campagna di beneficenza
Firenze, rubata l'immagine di Greta Thunberg realizzata dallo street artist Lediesis per campagna di beneficenza


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER