Il nuovo conservatore del Museum of Fine Arts di Boston è... un cane!


Riley, cucciolo di Weimaraner di 12 settimane, è il nuovo conservatore del Museum of Fine Arts di Boston. Ecco il perché della strana iniziativa.

Il Museum of Fine Arts di Boston ha appena assunto il suo nuovo conservatore... ed è un cane! Riley è un cucciolo di Weimaraner di 12 settimane che fa parte di un esperimento che, se avrà successo, sarà effettuato anche in altre istituzioni: utilizzare un cane per scovare tarme ed altri parassiti che potrebbero risultare dannosi per il legno e le tele delle opere d’arte conservate nei musei.

Riley è stato, infatti, appositamente addestrato per identificare la presenza di questi “intrusi” e, naturalmente, sarà “in servizio” durante l’orario di chiusura. In realtà, il museo di Boston ha altri metodi per scongiurare il problema, ma, come spiegato da Katie Getchell, vicedirettore del museo, Riley può “essere addestrato per sedersi di fronte a un oggetto e annusare qualcosa che noi non riusciamo a sentire o vedere, così noi possiamo prelevare l’oggetto, indagarlo, e verificare cosa c’è che non va. È molto importante per conservare gli oggetti del museo”.

Come già detto, se l’esperimento funziona, altri musei aderiranno all’iniziativa, a cominciare dalla prestigiosa University of Pennsylvania, che ha già aderito al progetto K-9 Artifact Finders project, messo a punto da Red Arch Cultural Heritage Law & Policy Research, che utilizza i cani per smascherare i trafficanti di opere d’arte.

Il nuovo conservatore del Museum of Fine Arts di Boston è... un cane!
Il nuovo conservatore del Museum of Fine Arts di Boston è... un cane!


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Macron presta l'arazzo di Bayeux al Regno Unito: l'opera potrebbe lasciare la Francia per la prima volta dopo 950 anni
Macron presta l'arazzo di Bayeux al Regno Unito: l'opera potrebbe lasciare la Francia per la prima volta dopo 950 anni
Asta da record oggi per il Ritratto di Marie-Thérèse Walter di Picasso
Asta da record oggi per il Ritratto di Marie-Thérèse Walter di Picasso
Mick Jagger visita in segreto la Galleria dell'Accademia di Firenze
Mick Jagger visita in segreto la Galleria dell'Accademia di Firenze
Un appello internazionale al ministro Bonisoli per salvare la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, a rischio chiusura
Un appello internazionale al ministro Bonisoli per salvare la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, a rischio chiusura
Cena davanti al David di Michelangelo? Fake news: abbiamo sentito l'Accademia e il fotografo
Cena davanti al David di Michelangelo? Fake news: abbiamo sentito l'Accademia e il fotografo
Maltempo, allagata la Reggia di Colorno. Aggiornamenti nelle prossime ore
Maltempo, allagata la Reggia di Colorno. Aggiornamenti nelle prossime ore