I libri distrutti dalla marea di Venezia diventano opere d'arte. Raccolti 10mila euro all'asta benefica


Grazie all’iniziativa di tre studentesse, i libri distrutti dalla marea di Venezia sono diventati opere d’arte. Battute all’asta, i fondi andranno alla Fondazione Querini Stampalia

I libri della Libreria Acqua Alta danneggiati dalla tragica marea che ha colpito Venezia nel novembre 2019 sono diventati opere d’arte e sono state battute all’asta presso Palazzo Vizzani a Bologna

L’iniziativa, a cui è stato dato il titolo Libricontrocorrente, era partita da tre studentesse di IED Milano, Maria Vittoria Miccoli Minarelli, Ambre Carladous e Anna Carera, che arrivate a Venezia hanno raccolto cinquecento volumi troppo danneggiati per essere venduti e hanno chiesto ai loro compagni di corso di Graphic Design, ai compagni di altri corsi e a tutti gli artisti disponibili di adottare un libro e di trasfomarlo in un’opera d’arte per metterlo all’asta.

La prima asta si era aperta il 22 dicembre online, riunendo oltre cento opere d’arte nate dalla trasformazione dei libri danneggiati; il 16 febbraio ha avuto invece luogo presso Palazzo Vizzani di Bologna la presentazione e l’asta delle trenta opere realizzate dagli artisti coinvolti, grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione Alchemilla

Le opere esposte, tra cui piccole sculture, illustrazioni e combinazioni di graphic art, sono state create da sedici artisti: Karin Andersen, Stefano Arienti, Sergia Avveduti, Stefano Bergonzoni, David Casini, Andrea Chiesi, T-yong Chung, Cuoghi Corsello, Dado, Rosa Galindo, Franco Guerzoni, Lídia Masllorens, Andrea Renzini, Shafei Xia, Wainer Vaccari, e l’asta è stata battuta dal duo Saggion-Paganello in residenza studio: questi ultimi hanno anche realizzato l’installazione Aspettando che l’acqua dissolva ogni cosa, allestita nel palazzo bolognese fino al 29 febbraio 2020.

Grazie alle aste benefiche sono stati raccolti circa 10mila euro che saranno destinati alla Fondazione Querini Stampalia.

Fonte: Corriere di Bologna

Nell’immagine, una delle opere battute all’asta. Ph.Credit Costantino Muciaccia

I libri distrutti dalla marea di Venezia diventano opere d'arte. Raccolti 10mila euro all'asta benefica
I libri distrutti dalla marea di Venezia diventano opere d'arte. Raccolti 10mila euro all'asta benefica


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER