L'FBI ritrova un dipinto di Chagall rubato trent'anni fa


’Otello e Desdemona’, dipinto di Marc Chagall rubato trent’anni fa a New York, è stato ritrovato dall’FBI, che lo restituirà ai legittimi proprietari.

Il dipinto “Otello e Desdemona” di Marc Chagall venne rubato 30 anni fa a New York; oggi l’FBI l’ha ritrovato e lo restituirà ai legittimi proprietari. Il quadro è rimasto nascosto per anni in un barile, in una soffitta del Maryland perché il ricettatore non è mai riuscito a piazzarlo (pare che fosse “troppo famoso”).

Ci ha provato un’ultima volta lo scorso anno ma su consiglio del gallerista al quale aveva cercato di venderlo, il malfattore si è arreso e ha chiamato l’Fbi per riconsegnare la tela. Il dipinto era stato acquistato da una coppia, gli Hellers, negli anni Venti. È stato rubato nel 1988 dall’appartamento degli Hellers, allora 80enni, a Manhattan, nell’esclusivo Upper East Side. Al loro ritorno dall’annuale vacanza di due mesi ad Aspen, in Colorado, la coppia aveva trovato l’appartamento ripulito di quadri, gioielli, tappeti e argenteria per un valore di circa 600.000 dollari. L’inchiesta ha stabilito che era stato un operaio a portarsi via “Otello e Desdemona”. Per sopraggiunta prescrizione nessuno verrà incriminato.

In un’asta del 1974 il quadro era stato valutato tra i 50.000 e i 65.000 dollari. Gli eredi dei proprietari hanno detto che lo venderanno rimborsando in parte l’assicurazione e devolvendo il resto a una serie di organizzazioni no profit.

L'FBI ritrova un dipinto di Chagall rubato trent'anni fa
L'FBI ritrova un dipinto di Chagall rubato trent'anni fa


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER