Se vi baciate in un famoso sito archeologico di Roma, diventerete un'opera d'arte NFT


Un’iniziativa per le coppie romantiche: se per San Valentino vi baciate allo Stadio di Domiziano di Roma, uno dei siti archeologici più noti della capitale, potrete diventare un’opera d’arte in formato NFT.

Siete una coppia romantica e appassionata d’antichità che vuole festeggiare San Valentino in un sito archeologico? Allora, potreste diventare un’opera d’arte in formato NFT. È l’iniziativa che lo Stadio di Domiziano a Roma regala ai suoi visitatori nel fine settimana di San Valentino, nelle giornate di sabato 12, domenica 13 e lunedì 14 febbraio.

La novità che offre agli innamorati un modo rivoluzionario, alternativo e tecnologico, per celebrare il loro amore, per festeggiare San Valentino in modo mai visto e per promettersi amore eterno parte proprio in quello che è il primo esempio di stadio in muratura dell’antichità greco-romana. Dal 12 al 14 febbraio le coppie che scatteranno un selfie tra i reperti archeologici dello Stadio di Domiziano avranno infatti in dono la certificazione NFT (Non Fungible Token) che garantisce l’unicità, l’originalità, l’autenticità e la proprietà del loro scatto. Una foto trasformata dunque in “criptoart”, che la rende immodificabile e non sostituibile grazie alla tecnologia blockchain. L’idea è quella di donare agli innamorati un ricordo originale, indelebile, esclusivo, fruibile anche nel metaverso.

Il selfie, stampato o pubblicato sui social racconta in modo esclusivo, anche arricchito da dediche, diventa così un’opera digitale. L’NFT è realizzato dall’azienda Markonet. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito dello Stadio di Domiziano.

Se vi baciate in un famoso sito archeologico di Roma, diventerete un'opera d'arte NFT
Se vi baciate in un famoso sito archeologico di Roma, diventerete un'opera d'arte NFT


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Parigi, i cittadini chiedono di non chiudere il Pompidou per 3 anni. Ma ci son poche speranze
Parigi, i cittadini chiedono di non chiudere il Pompidou per 3 anni. Ma ci son poche speranze
Nominati nuovi direttori dei musei: riconfermato Massimo Osanna per Pompei, Simone Quilici per l'Appia Antica
Nominati nuovi direttori dei musei: riconfermato Massimo Osanna per Pompei, Simone Quilici per l'Appia Antica
MiBACT, diritto di prelazione su una villa dell'Isola della Gallinara. Sarà sede espositiva pubblica
MiBACT, diritto di prelazione su una villa dell'Isola della Gallinara. Sarà sede espositiva pubblica
Al via da giugno il censimento delle oltre 180mila opere del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi
Al via da giugno il censimento delle oltre 180mila opere del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe degli Uffizi
Archivio Centrale dello Stato, è polemica sulla nomina di Andrea De Pasquale a direttore
Archivio Centrale dello Stato, è polemica sulla nomina di Andrea De Pasquale a direttore
Il direttore dell'Opéra: “la cultura è importante come la sanità ed è in crisi non per il Covid, ma per i tagli”
Il direttore dell'Opéra: “la cultura è importante come la sanità ed è in crisi non per il Covid, ma per i tagli”