Una notte al Louvre tra i capolavori di Leonardo. In esclusiva a settembre al cinema


Solo il 21, 22 e 23 settembre 2020, in esclusiva nei cinema italiani, il film documentario Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci

Una straordinaria passeggiata notturna nelle sale del Louvre per ammirare i grandi capolavori di Leonardo da Vinci: in esclusiva nelle sale cinematografiche italiane, solo nei giorni 21, 22 e 23 settembre 2020, sarà proiettato il primo docu-film realizzato nel museo parigino appositamente per i cinema di sessanta paesi del mondo. Si tratta di Una notte al Louvre. Leonardo da Vinci, che darà a tutti l’occasione di vedere la mostra che ha segnato il record assoluto del Louvre, registrando oltre un milione di visitatori

L’importante rassegna che si è conclusa a febbraio ha ottenuto anche un altro primato: era prima retrospettiva del Louvre interamente dedicata a tutta la produzione del genio toscano, mettendo in luce come il celebre artista abbia portato la pittura a livelli massimi, oltre a tutte le altre ricerche.

La passeggiata notturna sarà accompagnata dai curatori della rassegna, Vincent Delieuvin e Louis Frank. Il film è stato tradotto in trenta lingue e sono servite quattro notti di riprese per la sua realizzazione, utilizzando tecnologie avanzate con camere 5K. È stato diretto da Pierre-Hubert Martin, che si è avvalso del contributo dei due curatori, e ad occuparsi della narrazione è Coraly Zahonero, membro della Comédie-Française.

Il film è il primo titolo della nuova stagione de La Grande Arte al Cinema ed è una produzione Pathé Live in associazione con il Museo del Louvre e Bel Air Media. 

Per tutto l’anno scolastico, gli insegnanti potranno organizzare speciali matinée di proiezioni per i propri studenti nei cinema più vicini e un apposito kit didattico realizzato dal Museo del Louvre sarà disponibile gratuitamente per tutti gli insegnanti che ne faranno richiesta (per dettagli: progetto.scuole@nexodigital.it).

“È un grande onore essere associati al museo del Louvre” ha commentato Thierry Fontaine, Presidente di Pathé Live. “Questa mostra è stata un successo e molte persone non hanno avuto la possibilità di godersela di persona. La proiezione cinematografica amplierà il lavoro straordinario e affascinante realizzato dai curatori della mostra nonché il suo impatto sul grande pubblico di tutto il mondo. Vorrei ringraziare il team del Louvre per la passione, la dedizione e il supporto costante con cui ha reso possibile questo ambizioso progetto culturale”.

“La mostra dedicata a Leonardo da Vinci ha chiuso i battenti alla fine di febbraio 2020 e tutti abbiamo provato un pizzico di emozione quando questo eccezionale raduno di opere ha dovuto essere interrotto” ha aggiunto Jean-Luc Martinez, Presidente e Direttore del Louvre. “Pathé Live ha suggerito di realizzare una documentazione cinematografica dell’evento e sono stato immediatamente entusiasta dell’idea. La popolarità del sito Web e dei social media del Louvre durante il lockdown conferma che esistono molti modi per rendere l’arte accessibile al grande pubblico. La missione principale dei musei è di incoraggiare gli incontri dal vivo con le opere, ma nostro compito è anche quello di preparare e prolungare le visite, incoraggiare le persone ad approfondire le loro conoscenze e imparare a guardare l’arte. Questo film lo rende possibile. Rivela la meraviglia dei pezzi in mostra e celebra il lavoro di Vincent Delieuvin e Louis Frank, due dei maggiori specialisti del mondo su Leonardo da Vinci. È anche straordinariamente bello e sono lieto che possa portare il piacere di ammirare le opere di Leonardo a così tanti spettatori in tutto il mondo”.

A questo link è possibile vedere il trailer.

Ph.Credit Musée du Louvre 

Una notte al Louvre tra i capolavori di Leonardo. In esclusiva a settembre al cinema
Una notte al Louvre tra i capolavori di Leonardo. In esclusiva a settembre al cinema


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Toscana    

NEWSLETTER