Paestum ospita il primo concerto open-air della bambina prodigio Himari Sugiura


Al Parco Archeologico di Paestum si terrà sabato 3 agosto 2019, alle ore 21, il primo concerto open-air di Himari Sugiura, pianista prodigio di sette anni.

Sabato 3 agosto 2019 alle ore 21 il Parco Archeologico di Paestum presenterà, nei pressi della Basilica, il concerto di Himari Sugiura, bambina prodigio di sette anni dotata di una grande capacità musicale unita a una non comune sensibilità artistica. 

Nata a Tokyo, Himari si è avvicinata al pianoforte all’età di quattro anni grazie alla madre, pianista dilettante e, immediatamente, è stata evidente la sua predisposizione alla musica: oltre al pianoforte, suona anche il violino.

La musica è da sempre la sua compagna di viaggio. Da pochi anni vive in Italia ma continua a dividersi tra il Giappone e il resto dell’Europa.
A Roma è stata affidata nel 2017 al pianista Gianni Maria Ferrini (allievo del pianista Orazio Frugoni), fondatore dell’Accademia Ariadimusica e Maestro collaboratore al Teatro dell’Opera di Roma per oltre 25 anni. Grazie al maestro, Himari ha potenziato le sue particolari doti musicali pianistiche e ha sviluppato la sua esperienza interpretativa.

Emozionata all’idea di suonare tra i templi di Paestum, Himari ha accettato con entusiasmo di partecipare alla prima rassegna del MAPP e sarà questo il suo primo concerto open-air.

Il concerto rientra infatti in MAPP - MusicArtProjectPæstum 2019, prima rassegna di eventi organizzata dagli Amici di Paestum insieme al Parco Archeologico di Paestum, in collaborazione con Ariadimusica, con il sostegno delle Associazioni Richard Wagner di Roma, Milano e Ravello, e con la direzione artistica di Claudia Bilotti

Per maggiori info: www.museopaestum.beniculturali.it/

Paestum ospita il primo concerto open-air della bambina prodigio Himari Sugiura
Paestum ospita il primo concerto open-air della bambina prodigio Himari Sugiura


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER