A Firenze arriva una nuova fiera del libro: è TESTO, dal 25 al 27 febbraio


Alla Stazione Leopolda di Firenze, dal 25 al 27 febbraio, arriva una nuova fiera del libro: è TESTO, che promette un format molto innovativo con diversi percorsi di visita oltre agli espositori selezionati e agli ospiti del mondo letterario nazionale e internazionale.

Una nuova fiera del libro (ma non solo) a Firenze: è TESTO [Come si diventa un libro], nuovo progetto dedicato al mondo dell’editoria contemporanea e ai suoi protagonisti, in programma alla Stazione Leopolda dal 25 al 27 febbraio 2022. La prima edizione della nuova kermesse, organizzata da Stazione Leopolda e Pitti Immagine, ideata da Todo Modo, con il patrocinio e la collaborazione di Comune di Firenze e il patrocinio di Regione Toscana, sarà animata da un team di curatori e racconterà il mondo dei libri dal di dentro, rivolgendosi sia al grande pubblico dei lettori sia agli addetti ai lavori, librai, direttori di biblioteche, giornalisti. Sarà un appuntamento annuale e promette di mostrarsi al pubblico con un format innovativo.

Il pubblico infatti, fanno sapere gli organizzatori, verrà chiamato non solo a visitare il percorso espositivo, ma a essere protagonista di esperienze, individuali e collettive, che ruotano intorno alla passione per i libri. Laboratori, narrazioni, incontri, liste di letture da condividere sui social e tante altre opportunità per la sfaccettata comunità di lettori che, dichiarano gli organizzatori, “troveranno in TESTO una dimensione inedita, profonda e stimolante”.

Nelle due navate della Stazione Leopolda, ciascuna casa editrice espone una selezione di titoli: non ci sarà, promettono gli organizzatori, nessuna sovrabbondanza visiva o affastellamento di volumi sui tavoli. Grazie al confronto con editor, redattori e uffici stampa (e a visite guidate a cura dei librai), i lettori possono immergersi nello spirito delle proposte. Per approfondire il catalogo della casa editrice, altri titoli saranno esposti sugli scaffali, alle spalle dei tavoli.

Alla Leopolda verrà poi ricreato il ciclo di vita del libro attraverso un percorso in sette “stazioni”. Ogni stazione (il Manoscritto, il Risvolto, la Traduzione, il Segno, il Racconto, la Libreria, il Lettore) presenta una fase della vita del libro: dal lavoro dello scrittore, a quello degli editor, traduttori, grafici, promotori e librai, fino al lettore. Il programma di presentazioni, incontri ed eventi è stato messo a punto da un team di curatori, che rivestono il ruolo di “Capistazione”. Nei tre giorni di Testo inoltre il pubblico sarà protagonista di una serie di laboratori a tema, legati alle sette stazioni. L’obiettivo è raccontare “Come si diventa un libro”. Una serie di appuntamenti a cui si potrà partecipare gratuitamente (previa registrazione), aperti a un numero limitato di partecipanti, dedicati alla scrittura, alla traduzione, alla grafica e agli altri ambiti dell’ecosistema libro, tenuti dagli stessi Capistazione e da altri professionisti.

Testo propone poi una modalità alternativa e interattiva per muoversi all’interno degli spazi della Leopolda grazie a Ipertesto, un programma di percorsi guidati che chiama in causa librai, bibliotecari, critici letterari, influencer, autori, e i rappresentanti di altre rassegne dedicate ai libri. Queste guide d’eccezione condurranno piccoli gruppi di lettori tra i tavoli delle case editrici: ogni guida proporrà un proprio percorso, seguendo un titolo-tema, un filo conduttore, un’intuizione, una passione.

Alla Stazione Leopolda ci sarà infine un meeting point, un luogo in cui incontrarsi, dove si intersecano i sentieri di lettura: qui sono esposti sette libri proposti da ciascun editore, da qui partono i percorsi guidati. Testo apre dalle 11 alle 20. Il calendario, che prevede ospiti internazionali e tanti autori e ospiti italiani, si può già consultare sul sito , dove si trovano anche tutte le informazioni.

Immagine: la Stazione Leopolda di Firenze

A Firenze arriva una nuova fiera del libro: è TESTO, dal 25 al 27 febbraio
A Firenze arriva una nuova fiera del libro: è TESTO, dal 25 al 27 febbraio


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Barcellona sarà la sede dell'edizione 2024 di Manifesta, la grande mostra d'arte contemporanea
Barcellona sarà la sede dell'edizione 2024 di Manifesta, la grande mostra d'arte contemporanea
Bologna, apertura straordinaria di Palazzo Re Enzo, nella centralissima piazza Maggiore
Bologna, apertura straordinaria di Palazzo Re Enzo, nella centralissima piazza Maggiore
Il quartiere barocco di Ragusa Ibla animato da set artistici dedicati alla cultura siciliana
Il quartiere barocco di Ragusa Ibla animato da set artistici dedicati alla cultura siciliana
A Carnevale...ogni visita vale: lunedì 4 marzo 2019 visite guidate gratuite a Venaria Reale
A Carnevale...ogni visita vale: lunedì 4 marzo 2019 visite guidate gratuite a Venaria Reale
Paestum ospita il primo concerto open-air della bambina prodigio Himari Sugiura
Paestum ospita il primo concerto open-air della bambina prodigio Himari Sugiura
A Gibellina arriva il primo festival di fotografia open air e site-specific in Italia
A Gibellina arriva il primo festival di fotografia open air e site-specific in Italia