Genova, via all'edizione di primavera 2022 dei Rolli Days


I Rolli Days di Genova, uno degli appuntamenti più apprezzati dagli amanti dell’arte antica, rinnova il suo appuntamento con l’edizione di primavera 2022, che si terrà dal 13 al 15 maggio 2022.

I Rolli Days di primavera 2022 sono ai nastri di partenza: l’evento con cui Genova celebra i suoi palazzi Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 2006, si terrà dal 13 al 15 maggio 2022.

Quest’anno, l’evento convive con un appuntamento culturale molto importante per la città di Genova. Dal 27 marzo al 22 luglio, infatti, Genova ospita il Progetto Superbarocco, un momento di scoperta e approfondimento del Barocco genovese, in concomitanza con la mostra che le Scuderie del Quirinale a Roma dedicano a questa straordinaria stagione della cultura artistica della città. A Palazzo Ducale La forma della meraviglia. Capolavori a Genova 1600 - 1750 vedrà protagoniste alcune delle più importanti opere di scultura e pittura del Seicento genovese, anche attraverso prestigiosi prestiti internazionali. Parallelamente, tutta la città sarà coinvolta in una sorta di museo diffuso. Attraverso la rassegna I Protagonisti i principali musei cittadini e alcune altre sedi di grande fascino ospiteranno esposizioni tematiche, dedicate a un singolo protagonista della scena genovese. Per cittadini e turisti si tratta di un’opportunità unica per immergersi nella cultura del “Siglo de los genoveses”.

Anche i Rolli Days partecipano quindi a questo viaggio sulle strade del Barocco, per scoprire come vivevano, dove conservavano dipinti e sculture e come volevano essere rappresentate le famiglie dell’aristocrazia genovese.

Le visite ai Palazzi dei Rolli, da sempre cuore dell’evento, saranno quindi il filo conduttore che legherà i luoghi e le opere delle mostre, in una narrazione che vuole presentare il contesto storico e culturale in cui le grandi famiglie aristocratiche genovesi commissionarono le straordinarie opere d’arte visibili ancora oggi in città. Per esplorare la Genova Barocca, fra tardo Cinquecento e Seicento, saranno aperti al pubblico i maestosi palazzi di Via Garibaldi, i grandi edifici di Via Balbi con il Palazzo Reale e i palazzi dell’Università, le vie del centro storico con i gioielli conservati nella Galleria Nazionale della Liguria di Palazzo Spinola e gli affreschi tardobarocchi di Palazzo Centurione Cambiaso, senza dimenticare le ville suburbane di Sampierdarena e della zona di Castelletto e Albaro, eccezionali contenitori di affreschi di assoluto livello.

La Genova barocca che ruota intorno al mondo dei Palazzi dei Rolli coinvolge anche gli straordinari luoghi di culto del centro storico. Novità di questa edizione sarà la visita a spazi inediti e poco conosciuti come le sacrestie delle grandi chiese e basiliche del centro città. San Filippo, San Siro e la Basilica delle Vigne apriranno le porte di questi luoghi, mostrando al pubblico opere straordinarie e pressochè inedite. A condurre le visite nella maggior parte dei palazzi e delle chiese saranno come sempre i giovani divulgatori scientifici, professionisti del settore delle humanities pronti a coinvolgere i visitatori con il loro entusiasmo e la loro competenza.

Durante i Rolli Days, sabato 14 maggio, viene inoltre celebrata la Notte dei musei, l’evento europeo che valorizza i musei e la loro importanza, aprendone le porte in orari inconsueti: sarà disponibile un calendario di appuntamenti speciali per l’occasione. Oltre alle tradizionali visite guidate la manifestazione sarà arricchita da eventi collaterali, installazioni e musica, attività che accompagneranno il pubblico, offrendo a tutti la possibilità di vivere una Genova sempre più attrattiva e vivace.

Durante il weekend saranno poi presentati i progetti vincitori di Rolli Lab, la Call for Ideas lanciata dal Comune di Genova che ricerca idee innovative per valorizzare l’importanza e l’impatto che ha per la città il sito Patrimonio Mondiale UNESCO “Genova: Le Strade Nuove e il sistema dei palazzi dei Rolli”. La call è rivolta ad aspiranti progettisti e imprenditori, start-up, piccole e medie imprese, associazioni, spin-off e persone fisiche, e riguarda i temi della conservazione del patrimonio, della sua promozione e valorizzazione, del coinvolgimento dei cittadini nella sua gestione e nel miglioramento dei servizi di accoglienza e dell’accessibilità. Per tutte le info sui Rolli Days è possibile visitare il sito di Visit Genoa.

Nella foto: Palazzo Spinola, Galleria degli Specchi. Foto di C.A. Alessi

Genova, via all'edizione di primavera 2022 dei Rolli Days
Genova, via all'edizione di primavera 2022 dei Rolli Days


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Orvieto, tornano nel Duomo, dopo 122 anni, le statue monumentali degli apostoli e dei santi protettori
Orvieto, tornano nel Duomo, dopo 122 anni, le statue monumentali degli apostoli e dei santi protettori
Milano, al Teatro Arcimboldi il gala di danza internazionale a sostegno dell'Ucraina. Sul palco anche Jacopo Tissi
Milano, al Teatro Arcimboldi il gala di danza internazionale a sostegno dell'Ucraina. Sul palco anche Jacopo Tissi
Alla Biennale di Venezia anche il barcone in cui morirono 700 migranti nel 2015
Alla Biennale di Venezia anche il barcone in cui morirono 700 migranti nel 2015
Pepper's Ghost salva Banksy: una speciale azione il 19 maggio a Milano
Pepper's Ghost salva Banksy: una speciale azione il 19 maggio a Milano
Promozione e accessibilità museale: nel 2021 un Master Europeo dedicato
Promozione e accessibilità museale: nel 2021 un Master Europeo dedicato
A Biella parte un festival culturale tutto al femminile, con sole ospiti donne
A Biella parte un festival culturale tutto al femminile, con sole ospiti donne