A Genova torna l'imperdibile appuntamento con i Rolli Days: palazzi storici aperti, mostre e molto altro


Torna l’appuntamento con i Rolli Days, l’evento con cui Genova apre a tutti le porte dei suoi palazzi storici.

Torna anche per questo ottobre 2017 l’appuntamento con i Rolli Days, l’evento che in due occasioni l’anno apre al pubblico le porte dei palazzi storici di Genova, inclusi i magnifici Palazzi dei Rolli, le sontuose dimore nobiliari che nella Repubblica di Genova dovevano ospitare gli illustri ospiti di passaggio (qui un approfondimento sulla vera storia dei palazzi dei Rolli). Quest’anno i Rolli Days si terranno il 14 e il 15 di ottobre e due saranno i temi principali della due giorni: "Benefattori e mecenati genovesi“ e ”Un protagonista della pittura genovese del XVII secolo: Domenico Piola".

Le opere realizzate dai benefattori genovesi saranno dunque al centro della rassegna: si potranno visitare in particolare il complesso dell’Albergo dei Poveri, la struttura voluta dalla Repubblica di Genova verso la metà del Seicento come luogo di assistenza per i bisognosi (oggi sede universitaria), e le sue collezioni d’arte, nonché l’Archivio del Magistrato di Misericordia, l’ente creato nel 1419, con cui la Repubblica di Genova e la Diocesi gestivano i lasciti e le beneficenze destinate ai bisognosi, agli orfani e agli ammalati.

Approfondimento poi per uno degli artisti più illustri della storia di Genova, Domenico Piola (Genova, 1628 - 1703): a Palazzo Nicolosio Lomellino e nei Musei di Strada Nuova è stata allestita la prima mostra monografica a lui dedicata (qui i dettagli), intitolata Domenico Piola 1628-1703. Percorsi di pittura barocca. Ma non è tutto, perché le opere di Piola sono “disseminate” in tutta la città: ci sarà dunque un itinerario speciale tra le opere dell’artista conservate nei musei, nelle chiese e nei palazzi della città (il dépliant dedicato fornisce indicazioni su dove trovare le opere di Domenico Piola a Genova).

Tra le novità, da non perdere l’esposizione di tutti i rolli, ovvero dei volumi nei quali erano registrati i Palazzi che dovevano accogliere gli ospiti illustri che soggiornavano a Genova. Nell’antica sede dell’Archivio di Stato di Genova, presso il Palazzetto Criminale di via Tommaso Reggio, sarà dunque possibile vedere i cinque rolli del 1576, 1588, 1599, 1614 e 1664.

Per tutte le informazioni, per leggere il programma degli eventi, per scaricare le mappe dei luoghi e i dépliant informativi, è sufficiente recarsi sul sito di Genova More Than This nell’apposita sezione dedicata ai Rolli Days. I Rolli Days sono un evento a cura del Comune di Genova, Fondazione Palazzo Ducale, Camera di Commercio di Genova, Università degli Studi di Genova. Media partner RMC, sponsor Carige, sponsor istituzionali Iren e Coop Liguria.

A Genova torna l'imperdibile appuntamento con i Rolli Days: palazzi storici aperti, mostre e molto altro
A Genova torna l'imperdibile appuntamento con i Rolli Days: palazzi storici aperti, mostre e molto altro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER