A Siena il festival che riunisce i grandi nomi della fotografia internazionale. Per la prima volta in Italia Steve Winter


Torna a Siena dal 23 ottobre al 5 dicembre 2021 il Siena Awards, festival internazionale delle arti visive che riunisce i grandi nomi dela fotografia internazionale. 

Dal 23 ottobre al 5 dicembre 2021 torna il Siena Awards, festival internazionale delle arti visive, con una nuova edizione ricca di mostre, iniziative, workshop, photo tour, seminari, conferenze, proiezioni, visite guidate e grandi nomi della fotografia internazionale. 

Ospite d’eccezione, per la prima volta in Italia, sarà il fotoreporter americano Steve Winter con Big Cats, la più grande retrospettiva mai realizzata a lui dedicata. Il festival darà spazio inoltre alle opere di tanti altri grandi fotografi internazionali, a partire da Brent Stirton, icona del fotogiornalismo, e alle mostre collettive che riuniranno scatti e video da tutto il mondo, premiati nei tre concorsi promossi dal Siena Awards, ovvero il Siena International Photo Awards, il Creative Photo Awards e il Drone Photo Awards.

Il Siena Awards 2021 prenderà il via sabato 23 ottobre con l’inaugurazione, alla presenza di Steve Winter, della sua retrospettiva, allestita negli spazi del Museo di Storia Naturale di Siena per tutta la durata del festival. Lo stesso giorno il Teatro dei Rinnovati ospiterà la cerimonia di premiazione dei tre concorsi e vedrà salire sul palco grandi personaggi della fotografia internazionale. Dal giorno successivo, domenica 24 ottobre e fino a domenica 5 dicembre, sarà possibile visitare tutte le mostre del festival. 

La retrospettiva dedicata a Steve Winter, Big Cats, riunirà potenti immagini che il fotografo americano ha realizzato nel corso della sua carriera di fotogiornalista conservazionista per il National Geographic, puntando a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della conservazione della specie dei grandi felini. Le immagini di leopardi delle nevi, tigri, puma e giaguari accompagneranno i visitatori alla scoperta di alcuni dei gatti selvatici più sfuggenti al mondo fotografati da Steve Winter nel loro habitat naturale: dalle montagne dell’Himalaya alle giungle e praterie dell’India, dalle Montagne Rocciose dell’America occidentale alla California, fino ai fiumi amazzonici del Sudamerica. L’obiettivo di Steve Winter è in grado di evidenziare la bellezza di questi felini e di evidenziare le minacce dell’uomo che ogni giorno affrontano nel loro habitat. 

Il Centro culturale “La Tinaia” di Sovicille, a pochi chilometri da Siena, ospiterà invece la mostra monografica di Brent Stirton, icona sudafricana del fotogiornalismo pluripremiato per i suoi reportage pubblicati su grandi testate internazionali. Premiato come Migliore autore al SIPA, Siena International Photo Awards 2020, Stirton punta a sensibilizzare il mondo, attraverso i suoi scatti, sulle barbarie inflitte dai bracconieri nei confronti degli animali in Africa, Asia e Sudamerica. Le immagini esposte a Sovicille, in particolare, punteranno i riflettori sui traffici dei corni dei rinoceronti, sulla misteriosa strage di quattro gorilla nel Parco Nazionale di Virunga e sugli insegnamenti rivolti ai rangers per nascondersi e sopravvivere ai gruppi paramilitari e bracconieri in Congo. 

Gli spazi dell’ex distilleria dello Stellino ospiteranno ancora una volta gli scatti vincitori delle dodici categorie del Siena International Photo Awards, SIPA, con la mostra Imagine all the People Sharing all the World. L’esposizione presenterà opere d’arte, con foto e video nati dall’immaginazione e dall’arte visiva di Premi Pulitzer, pluripremiati vincitori del World Press Photo, fotografi di National Geographic e altri grandi nomi della fotografia internazionale.

I wonder if you can è invece la mostra che riunirà gli scatti vincitori delle diciannove categorie del Creative Photo Awards, il concorso internazionale del Siena Awards dedicato alla fotografia artistica e creativa e aperto a fotografi contemporanei. Infine sono nove le categorie del Drone Photo Awards, i cui vincitori saranno protagonisti della mostra Above us only sky allestita nel Chiostro Basilica di San Domenico per la seconda edizione dell’unica mostra collettiva realizzata in Italia sulla fotografia aerea.

Tutte le mostre saranno aperte il venerdì, dalle ore 15 alle 19, e il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 19. Il festival Siena Awards è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel in coorganizzazione con il Comune di Siena, con il patrocinio di Ministero degli Esteri, Università degli Studi di Siena, Regione Toscana e Camera di Commercio di Siena e Arezzo.

Per maggiori info, visitare il sito www.festival.sienawards.com 

Nell’immagine, una foto scattata da Steve Winter 

 

 

A Siena il festival che riunisce i grandi nomi della fotografia internazionale. Per la prima volta in Italia Steve Winter
A Siena il festival che riunisce i grandi nomi della fotografia internazionale. Per la prima volta in Italia Steve Winter


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma