Siena International Photo Awards: in arrivo la quinta edizione


Dal 25 ottobre all’1 dicembre 2019 torna l’appuntamento con Siena International Photo Awards, manifestazione giunta alla sua quinta edizione.

Dal 26 ottobre all’1 dicembre 2019 si terrà la quinta edizione di Siena International Photo Awards, festival dedicato alla fotografia internazionale che ha visto la partecipazione di fotografi provenienti da 161 paesi di tutto il mondo. Anche quest’anno è previsto un ricco calendario di eventi, workshop e photo tour e saranno nove le mostre ospitate nei luoghi più esclusivi del territorio.

La tradizionale cerimonia di premiazione avrà luogo sabato 26 ottobre alle ore 17 sul palco del Teatro dei Rinnovati: una giuria qualificata ha selezionato i vincitori di ciascuna categoria del concorso (creative, fotogiornalismo, fotografia di viaggio, persone e ritratti, natura, wildlife, architettura, sport, Jump for Joy, storyboard e Short Documentary Film) e sarà decretato il vincitore assoluto, a cui andrà il titolo di SIPA Photographer of the Year.

Fino all’1 dicembre, negli spazi dell’ex distilleria dello Stellino, sarà ospitata la mostra Imagine all the people sharing all the world, che riunisce in una collettiva le foto del Siena International Photography Awards: 114 scatti di 99 fotografi di 39 nazionalità suddivise per temi. Visitabili inoltre fino a dicembre Above us only sky, selezione di delle più belle foto premiate ai Drone Photo Awards, Plastic Apocalypse, la sfida ambientalista contro l’inquinamento di Randy Olson. In mostra anche gli scatti di Philip Coburn che raccontano la missione dell’ISAF legata alla riconquista di Musa Qala, in Afghanistan, e il progetto fotografico Life force: what love can save di Constanza Portnoy.
In Grandma Divers, la fotogiornalista belga Alain Schroeder racconta la storia della comunità di pescatrici coreane, definite le ultime sirene perché dedite fin dal 434 d.C. all’attività d’immersione subacquea in apnea in cerca di alghe, frutti di mare e polpi; Prisoners of War: Male on Male Sexual Assault in America’s Military di Mary F.Calvert si concentra invece sugli abusi e sulle violenze sessuali all’interno dell’esercito americano. E ancora, Blue Karma, la mostra dedicata al mondo underwater che raccoglie alcune delle più belle immagini del fotografo senese Filippo Borghi, da anni considerato uno dei massimi interpreti internazionali della fotografia marina, e infine la collezione di Antonello Palazzolo, artista poliedrico, pianista, architetto e fotografo, ideatore dell’installazione permanente Spazi Sonori.

Il festival è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel in collaborazione con il Comune di Siena, con il patrocinio del Ministero degli Esteri, Università degli Studi di Siena, Regione Toscana, Camera di Commercio di Siena e Arezzo.

Per info: https://festival.sienawards.com/it/

Nell’immagine, uno scatto della mostra Grandma Divers

Siena International Photo Awards: in arrivo la quinta edizione
Siena International Photo Awards: in arrivo la quinta edizione


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER